Reggio Emilia, operaio di 25 anni muore nel sonno: malore fatale

Condividi su:

REGGIO EMILIA – E’ deceduto nel sonno, colpito da malore a soli 25 anni. A scoprirlo, a Brescello, sono stati ieri mattina presto i colleghi, andati a svegliarlo per prepararsi alla giornata di lavoro. Ma si sono accorti che Alessio Minelli, residente a Darfo Boario Terme, nel Bresciano, era privo di vita. Immediato l’allarme ai soccorsi. Per Alessio non c’è stato nulla da fare. Il malore lo ha colpito nell’alloggio di viottolo dei Frutti, a Sorbolo Levante di Brescello, occupato dal giovane e dai colleghi, impegnati in questi giorni nell’area di un ex cementificio a Sorbolo Mezzani di Parma, per conto di una impresa bresciana. Il giovane era sposato e lascia un bimbo in tenera età. Lo scrive oggi il Giorno.

Condividi su:

2 thoughts on “Reggio Emilia, operaio di 25 anni muore nel sonno: malore fatale

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.