Ravenna, giovane colpito da trombosi oculare dopo 1ª dose: “Il vaccino mi ha rovinato la vita”

Condividi su:

Un giovane di Ravenna, Gianluca Ravaioli, denuncia su Facebook: “Il vaccino mi ha danneggiato la vita, ma la verità vive con me”. E’ stato colpito da trombosi all’occhio sinistro con riduzione del visus a 2/10 a seguito della prima dose del vaccino Covid. Il 2 ottobre ha ottenuto un certificato medico in cui si sconsiglia la seconda dose in considerazione della “coagulazione a livello del nervo ottico con visus in occhio sinistro 2/10” in seguito alla prima dose di vaccino.

Condividi su:

8 thoughts on “Ravenna, giovane colpito da trombosi oculare dopo 1ª dose: “Il vaccino mi ha rovinato la vita”

  1. Io sono SBALORDITO!! Questo giovane ha praticamente perso la vista da un occhio dopo la prima dose Pfizer, eppure fa parte di un gruppo che vorrebbe al tempo stesso segnalare gli eventi avversi, ma anche incoerentemente sostenere ad ogni costo la campagna per somministrare questi vaccini! POSSIBILE CHE PROPRIO NON CAPISCANO CHE QUESTI SIERI SONO NOCIVI??? Ma cosa sono per voi questi “vaccini”? Dio, un dogma di Fede intoccabile, una verità assoluta? Possibile che non riusciate a capire che questi sieri – realizzati in pochi mesi – sono solo farmaci come tanti, e che non servono a proteggere dalle varianti, e hanno spaventosi effetti avversi??? Questo significa che a parecchia gente hanno fatto il lavaggio del cervello: per loro i liquami di Pfizer, AZ, Moderna, sono come una religione.

      1. Malgrado il “Professor” Galli intervistato a Cartabianca abbia dichiarato che ci vogliono decine di anni per avere i vaccini… —-> min (0:43) « Dieci anni di sperimentazione, avremmo dovuto aspettare di avere 100 milioni di morti… per compiacere i dubbi di questo signore».

        https://video.corriere.it/cronaca/cartabianca-galli-contro-medico-no-vax-un-pozzo-ignoranza/84174812-1b1a-11ec-8604-8b77798ec285?cx_testId=78&cx_testVariant=cx_1&cx_artPos=2#cxrecs_s

      2. @Albertt 2021 INFATTI, David Martin dimostra che SONO 20 ANNI CHE CI SONO QUEI BREVETTI, nulla di nuovo con il SARS_COV-2

        La pandemia è stata pianificata:

        min (59:25) DOMANDA DI REINER FUELLMICH
        «…. Doesn’t that also mean that if you take the entirety of the evidence, then this is a tool (the coronavirus and the vaccines), this is a tool and the interest of DARPA in creating a biological weapon out of this. This is a tool for everything else that latches onto this… including population control, for example?….»

        min (1:00:01) RISPOSTA DI DAVID MARTIN
        «…. Because, the fact of the matter is, this was seen as a highly malleable bio-weapon. There is no question that by 2005 it was unquestionabilly a weapon of choice. And the illusion that we continue to, unfortunatly, see very well many people get trapped in, is conversations whether we have a vaccine for a virus. The fact of the matter is we are not.
        We are injecting a spike protein mRNA sequence, which is a computer simulation, it is not derived from nature. It is a computer simulation of a sequence, which has been known and patended for years …»

        Tratto da: https://www.cnbsnews.live/documentaries/dr-david-e-martin-explains-how-this-pandemic-was-planned//dr-david-e-martin-explains-how-this-pandemic-was-planned/

      3. Non si vedono i baffi di Trump, ma con l’immaginazione io li vedo, eccome!

    1. Se segnala l’evento avverso, almeno ne rimane traccia, e i giudici potranno sempre un giorno avere la prova della sua testimonianza. Diverso se tutto viene messo a tacere…

  2. Visto che questi sieri contengono ossido di graphene (materiale fatto come una rete di atomi di carbonio disposti a esagoni), il quale influisce, tra le altre cose, sul cervello, evidentemente servono a ben altro che a “salvare” dal coronavirus. A cosa, non si sa, per adesso, ma chissa’ perche’ dubito che sia per il bene dell’umanita’…

Rispondi a Anonimo Annulla risposta

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.