Ragazzino italiano massacrato a bastonate da 5 immigrati: terrore a Venezia

Condividi!

Caos in pieno centro ieri, lunedì 8 febbraio, a Mestre, dove un ragazzo del posto è stato brutalmente aggredito da un branco di immigrati in pieno centro. La ricostruzione delle forza dell’ordine ha accertato che una banda di cinque-sei albanesi si è scagliata, armata di bastoni, contro un giovane di 19 anni. Questi ha provato a fuggire, ma è stato raggiunto e picchiato brutalmente. Ferito alla testa, è stato trasportato in ospedale a Mestre. Lo scrive il Messaggero.

Sul posto una dozzina di pattuglie della polizia locale hanno identificato tutti i presenti, circa 200 ragazzi che in quel momento si trovavano in centro per l’aperitivo. Riviera XX Settembre era già stata al centro di varie polemiche nelle scorse settimane proprio a causa del gran numero di persone presente alla sera. Gli aggressori si sono dati alla fuga: la polizia locale li sta cercando anche attraverso le immagini delle telecamere.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.