Raffica di malori tra i medici: a Palermo è morto all’improvviso il dottor Luigi Genova

Condividi su:

PALERMO — È mancato a 61 anni a Palermo, dove si trovava in visita alla famiglia, Luigi Genova, residente a Cordenons e da trent’anni medico di medicina generale a Fiume Veneto. Un medico di base capace di andare al di là dei suoi compiti specifici perché preoccupato del benessere dei pazienti nel suo complesso, anche in relazione agli aspetti sociali. Lo ha riportato il Messaggero Veneto.

Un uomo ironico e mosso da una profonda bontà, colto e amante dello sport. Una persona apprezzata, che ha lasciato il segno. Stroncato da improvviso malore mentre era per una vacanza a Palermo, lascia un figlio, la compagna e il figlio di quest’ultima. Franco Corbelli lo ha detto:

Condividi su:

2 thoughts on “Raffica di malori tra i medici: a Palermo è morto all’improvviso il dottor Luigi Genova

  1. Non sarà facile venire a capo di una situazione che dovrebbe ormai destare allarme sanitario dopo i ricorrenti episodi che coinvolgono medici, operatori socio sanitari e comuni cittadini. Se i parenti non faranno sentire forte e determinata la loro voce, questa sarà una battaglia perduta perché il sistema corrotto che ha messo in piedi tutto questo non verrà minimamente scalfito e andrà avanti ancora forte della complicità del silenzio e dell’omertà.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.