Quarta iniezione, in Campania su 300mila persone se ne sono presentate la miseria di 164

Condividi su:

Milioni di italiani stanno per ora declinando l’invito. In un mese e mezzo sono state fatte infatti solo 71mila iniezioni”. Un vero e proprio flop, come ha sottolineato Nino Cartabellotta, presidente di Gimbe, la fondazione che fornisce al governo italiano dati e strategie in merito alla pandemia. Si tratta di un esito «alimentato dal senso di diffidenza per il nuovo richiamo». Per questo motivo la seconda iniezione booster «non può essere affidata esclusivamente all’adesione volontaria, ma richiede strategie di chiamata attiva», ha affermato Cartabellotta, lasciando intendere l’apertura verso forme di obbligo per aumentare le somministrazioni. Per il momento, dall’esito della campagna, emerge chiara la reticenza dei cittadini a sottoporsi a un nuovo ciclo. Lo scrive l’Indipendente.

Una realtà che percorre il Paese da nord a sud. In Campania, dove si è scelto di non ricorrere alle prenotazioni, si sono presentate la miseria di 164 persone su una platea di 300mila soggetti punturabili. In Lombardia, le prenotazioni ammontano a circa 11.000 persone, su un totale di 830.000 interessati. Numeri leggermente migliori, certo, ma pur sempre meno di un cittadino su 80. Qualcuno sostiene che gli italiani si siano finalmente svegliati. Qualcun altro, invece, pensa che gli italiani correranno a farsi la quarta iniezione prima che scada loro il Green Pass. La pura e semplice ragione del clamoroso flop della quarta iniezione è che la gente non ha più paura del Covid. La paura della morte evocata dalla guerra sta fatalmente assorbendo la paura di morire di Covid. In questo, aveva ragione Hegel, anche se è triste doverlo ammettere.

Condividi su:

8 thoughts on “Quarta iniezione, in Campania su 300mila persone se ne sono presentate la miseria di 164

    1. STANNO SEMPLICEMENTE METTENDO IN FUNZIONE LE LORO PICCOLE CELLULE GRIGIE.

      Infatti, NON si legge da nessuna parte di eventi avversi da “vaccino” COVID-19 che abbiano colpito MAGISTRATI (o loro familiari). LA GENTE non è stupida, e inizia a capire CHE siamo di fronte a un barbatrucco … e questi sono i risultati.

      1. AVETE MAI LETTO DI UNA MORTE IMPROVVISA CHE ABBIA COLPITO … UN MAGISTRATO NAPOLETANO, AD ESEMPIO?

  1. In pratica si è presentata NEGLI HUB VACCINALI (forse per far contento DE LUCA) quella IRRIDUCIBILE fetta di popolazione, a questo punto INUTILE e IMBECILLE – che NON VUOLE capire per non dare ascolto a chi FIN DAL PRINCIPIO (inizio 2020), aveva percepito il “MALEFICO” che si manifestava E CONTINUA A FARLO, sotto mentite spoglie, proponendo un siero che teoricamente doveva essere un buon farmaco, mentre in concreto è un VELENO CHE UCCIDE CHI LO ASSUME, come di fatto sta accadendo.
    E di quelli lì, chi non muore poi si lamenta o piange per gli effetti devastanti.
    Come fa questa quota di gente INETTA, a non rendersi conto di quello che sta accadendo nella vita di tutti i giorni con apocalittiche morti e le incalcolabili ormai, vittime degli effetti DEVASTANTI delle prime, seconde e terze dosi di veleni dopo le IN(o)CULAZIONI?
    Com’è possibile che questa gente abbia ancora fiducia in questo liquame fognario, che possa essere insomma il prodotto che questi CRIMINALI sostengono, ed essere buono contro infezioni e malattie?
    Dopo più di due anni ormai, ancora non si rende conto la gente di questa megagalattica presa per il culo?
    In considerazione quindi – in diritto – della loro LEGITTIMA SCELTA, dopo, in ogni caso, NON ROMPANO PIÙ I COGLIONI perché, semplicemente, non esistono i “pro-vax” e i “no-vax”, che sono soltanto categorie INVENTATE non rispondenti a verità, non suffragate dalla ragione, senza criterio create da persone cervellotiche per mettere la gente una contro l’altra, e ci sono riusciti, ma esiste solo il BUON SENSO, che qualcuno sente di averlo e lo mette a frutto, qualcun’altro ne è privo, e nell’ignoranza compie stronzate delle quali successivamente, deve trovare un capro espiatorio per sentirsi fuori di colpe!!

  2. Speriamo che se ne vedano tanti di casi di reazioni avverse e mortali , cosi forse stavolta si fa questa benedetta rivoluzione sociale e politica .
    Sperando che siano rimaste delle forze nazionaliste, populiste e non corrotte !
    Altrimenti stavolta , visto cosa ha accettato il popolo con il covid ,e veramente la fine della liberta !

  3. Mai sentito che sia morto a l’improvviso un magistrato o un politico, o un loro parente vicino

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.