Putin banna Zuckerberg: Facebook bloccato in Russia perché censura troppo

Condividi su:

Guerra Ucraina, Roskomnadzor – autorità russa dei media ha deciso di bloccare l’accesso alla rete di Facebook in Russia. Lo rende noto l’Autorità in un comunicato. Da ottobre 2020, riferisce Roskomnadzor, “sono stati registrati 26 casi di discriminazione contro i media russi e le risorse informative da parte di Facebook. Nei giorni scorsi il social network ha limitato l’accesso agli account del canale televisivo Zvezda, l’agenzia di stampa Ria Novosti, Sputnik, Russia Today, Lenta.ru e Gazeta.ru”. Lo ha riportato oggi l’Adnkronos.

Condividi su:

8 thoughts on “Putin banna Zuckerberg: Facebook bloccato in Russia perché censura troppo

  1. PUTIN STA FACENDO ANCHE TANTE ALTRE COSE.

    —> “BOMBARDA la VILLA villa di proprietà di BIDEN in Ucraina, ed ABBATTE i LABORATORI BIOLOGICI e i CIRCOLI DI PEDOFILI.”
    *********************************************************************************************************************************************

    PUTIN ha trascorso la prima metà della telefonata ( del 1 marzo) aggiornando TRUMP sui propri sforzi per distruggere i bio-laboratori sponsorizzati dall’Occidente in Ucraina, che ha definito un “degrado” su un paesaggio un tempo bellissimo.

    Secondo Putin, che in 7 giorni è diventato il peggior criminale del mondo, soppiantando Xi Jinping, l’ESERCITO RUSSO ha CANCELLATO:

    – 11 strutture di armi biologiche finanziate dal Dipartimento di Stato/Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti;
    – 4 centri tedeschi di ricerca su prodotti chimici tossici;
    – 3 centri svizzeri di nanotecnologia;
    – 1 Consorzio biotecnologico francese;
    – e 3 laboratori israeliani che stavano lavorando febbrilmente per immettere la rabbia nell’aria.

    Inoltre, Putin ha affermato che i propri soldati hanno effettuato ATTACCHI DI PRECISIONE sui laboratori biologici itineranti (automobili a 18 ruote adattate in modo non sicuro in laboratori improvvisati) che tentavano di trasportare AGENTI PATOGENI LETALI attraverso il confine ucraino IN POLONIA,.

    Putin ha detto a Trump che gli aerei russi SU-35 hanno utilizzato MUNIZIONI A GUIDA LASER per eliminare i laboratori itineranti.

    Inoltre, Putin ha detto che aerei russi da combattimento hanno distrutto una VILLA di 200 acri di proprietà di Biden, a 35 km a ovest di Kiev. Ha insistito sul fatto che Biden è stato profondamente invischiato nelle imprese criminali ucraine e ha promesso a Trump che presto avrebbe fornito al mondo—-> “TUTTE LE PROVE DI CUI HA BISOGNO”.

    Inoltre, Putin ha affermato che “molte persone all’interno della tana demoniaca di Biden” hanno tratto ENORMI PROFITTI dall’ “esplosione del male” che si è radicato sul suolo ucraino.

    La seconda parte DELLA TELEFONATA si è incentrata sui tentativi di Putin di trovare, isolare e spazzare via le congreghe del TRAFFICO DI MINORI attive sino ad ora impunemente in Ucraina. Un’ operazione iniziata dopo che le forze speciali russe (durante la ricerca di armi di distruzione di mass) si erano imbattute in un edificio in mattoni PIENO DI BAMBINI PRIGIONIERI.

    “Quello che Putin ha detto a Trump: la sua gente ha trovato altre tre località, ognuna con 25-60 bambini all’interno. Nessuno era americano, a quanto pare, ma provenivano comunque da molti paesi diversi.

    https://realrawnews.com/2022/03/putin-bombs-biden-owned-villa-in-ukraine-while-hammering-biolabs-pedophile-rings/

    1. Ma si tratta di un fotomontaggio video, vero? Infatti, l’orso non si ferma quando il soldato scende dal ramo…

    1. Ora tocca ai correntisti di BANCA SELLA dimostrare chi ha il coltello dalla parte del manico. Servono correntisti coraggiosi.

  2. Chissa’ quanto lavoro per scoprire tanta feccia in Ucraina ! Russi rimangono i piu’ positivi e che la piantino di pensare che ci sia ancora l’Urss , continuare con la guerra fredda la sta riscaldando .

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.