Proteste a Lampedusa: cittadini pronti ad incatenarsi per impedire gli sbarchi (FOTO)

Condividi!

L’annuncio di Attilio Lucia, leader locale della Lega e vera anima identitaria dell’isola che chiama a raccolta gli isolani per chiudere fisicamente il porto dell’isola agli sbarchi: “Portate le catene. Al primo sbarco, mi incatenerò. Tutti i lampedusani vengono chiamati a protestare al mio fianco per far capire al governo e all’attuale amministrazione che non siamo più complici. Basta al traffico di carne umana. Incateniamoci al Molo Favaloro. Se noi siamo chiusi, il porto deve essere blindato. Noi vogliamo lavorare col turismo, la pesca e non favorendo l’immigrazione clandestina. Per una Lampedusa libera. Buonanotte a tutte le galline morte e vive, ai lupi e soprattutto ai lupi mannari. Martello complice. Draghi clandestino. Musumeci dove sei?”.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.