Problemi cardiaci improvvisi per social influencer napoletana: ricoverata in gravi condizioni

Condividi su:

LONDRAMariagrazia Imperatrice, social influencer con 173mila followers su Instagram e nipote della star social Nonna Margherita, è stata ricoverata d’urgenza in cardiologia. A dare un aggiornamento è stata proprio Nonna Margherita sulla seguitissima pagina Facebook: “Ho appena saputo che le condizioni di Mariagrazia sono peggiorate, vi chiediamo una preghiera e tanto amore”. Sono stati tantissimi i messaggi di incoraggiamento per l’influencer di pronta guarigione da parte dei follower della pagina.

La giovane, lo scorso 11 febbraio, è infatti stata ricoverata d’urgenza al St. Thomas’ Hospital di Londra, città in cui lavora. La stessa Maria Grazia, napoletana doc, aveva spiegato sui social di aver accusato un dolore al petto che inizialmente sembrava solo un colpo di vento, ma che in seguito si era rivelato un problema cardiaco. Era stata la stessa Mariagrazia a raccontare l’accaduto con una storia Instagram: “Quest’anno speravo in un San Valentino da festeggiare e sono stata accontentata: il mio cuore mi ha portato dritta in cardiologia”. Il suo quadro clinico nelle ultime ore sarebbe drasticamente peggiorato. La donna ha smesso di condividere post su Facebook e la nonna ha invitato tutti i follower e i fan a sostenere la nipote con una preghiera. Lo scrive il Mattino.

Condividi su:

6 thoughts on “Problemi cardiaci improvvisi per social influencer napoletana: ricoverata in gravi condizioni

  1. Dire che dispiace è dire poco, ma o ti svegli oppure… Credo che di questo passo i giornali allargheranno le pagine dei necrologi…

  2. Oggi ho licenziato un mio autista che piangendo mi ha confessato che da quando ha fatto il secondo vaccino ,non e piu lui!
    Aritmie cardiache, dolori al petto e svenimenti !
    Probabilmente ha una miocardite o una pericardite.
    E stato onesto e ha trovato lavoro come elettrauto , cosi non rischia di schiantarsi con un tir.
    Ma se vedevate come piangeva un uomo di 50 anni che ha realizzato di avere la vita distrutta , quando sentite certi bastardi sponsorizzare i vaccini , li vorreste abbattere !
    Scrivo abbattere perche gli uomini si uccidono mentre gli animali si abbattono !!
    Questa sara la fine di molte persone che hanno creduto nella narrativa covid.
    Galera per tutti quelli implicati e galera a vita per i capi !!!

  3. Per questo cervello di gallina non mi dispiace neanche un pò. Mi spiace molto invece per l’autista del signor Giovanbattista Gallo

    1. @marco — A me, invece, dispiace per TUTTI COLORO che sono caduti nella TRAPPOLA DEI “VACCINI”. Non faccio distinzioni. Speriamo esista una cura per loro: magari trasfusioni?

  4. mi dispiace per questa ragazza e anche per l’autista del sig. Gallo, mi dispiace per tutti noi, sia sierati che no, perchè viviamo tutti male.

Rispondi a Giovanbattista Gallo Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.