Porto Empedocle: tunisini fuggono dalla nave quarantena

Condividi su:

Gruppo di migranti riesce a calarsi dalla nave quarantena Rhapsody, già bloccati una decina. Un gruppetto di migranti, ospiti della nave quarantena Rhapsody dove stavano facendo la sorveglianza sanitaria anti-Covid, è riuscito a scappare dalla nave. Utilizzando una scala di corda sono riusciti a calarsi dall’imbarcazione che è ormeggiata alla banchina di Porto Empedocle. Speravano di farla franca. Di riuscire a dissolversi nel nulla. Non è stato così però perché la polizia ha accerchiato l’area portuale.

Nove sono stati subito acciuffati dalla polizia. Attualmente sono in corso le ricerche: altrettanti, o poco meno, sono riusciti infatti ad allontanarsi. Sulla nave quarantena sono rimasti due gruppi di ospiti ancora, appunto, sotto sorveglianza sanitaria: 75 e 98 imbarcati sulla nave dopo che erano stati trasferiti con il traghetto da Lampedusa.

Condividi su:

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.