Poliziotti pestati dai tunisini a Bologna. Lamorgese: “Solidarietà agli agenti feriti”

Condividi!

BOLOGNA – Gli agenti di una pattuglia della Polizia di Stato sono stati accerchiati da un gruppo di immigrati tunisini che tentavano di difendere un loro connazionale fermato poco prima. È successo ieri pomeriggio a Bologna in Piazza dell’unità. L’intervento si è concluso con un poliziotto ferito con prognosi di venti giorni e tre arresti per lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. Si tratta di immigrati tunisini di 21, 26 e 30 anni. Vicinanza e solidarietà è stata espressa dal ministro degli Interni Luciana Lamorgese: “Inaccettabile qualsiasi minaccia e violenza nei confronti di chi opera quotidianamente con dedizione e sacrificio per tutelare la sicurezza dei cittadini e delle nostre città”.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.