Pisa, bambino di 9 anni colpito da emorragia cerebrale mentre è in parrocchia: salvo per miracolo

Condividi su:

PISA – Un bambino di 9 anni è arrivato in coma al pronto soccorso sabato pomeriggio dopo aver avuto un malore improvviso: era stato colpito da una emorragia cerebrale gravissima. Uno svenimento improvviso mentre era in parrocchia con gli altri bimbi durante la preparazione per ricevere il sacramento della comunione. Un malore di cui nessuno in quel momento sapeva spiegare la ragione. L’evidenza è quella di un bambino colpito da una sorta di blackout, esanime e che non rispondeva ad alcuna sollecitazione. La causa viene scoperta al pronto soccorso di Cisanello: era in corso un’emorragia cerebrale gravissima.

C’è voluto un intervento d’urgenza realizzato a Cisanello per salvare la vita al bambino di 9 anni. Sottoposto ad un delicato intervento per oltre tre ore, è stato salvato all’ospedale di Cisanello. Una volta stabilizzato, è stato trasportato al Meyer: ”Grazie a tutti i professionisti dell’equipe, siamo orgogliosi delle donne e uomini della nostra sanità! Forza piccolo!“, scrive il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani.

Condividi su:

One thought on “Pisa, bambino di 9 anni colpito da emorragia cerebrale mentre è in parrocchia: salvo per miracolo

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.