Pesaro, 38enne colpito da miocardite dopo la seconda dose di vaccino: “Come mai?”

Condividi!

PESARO/URBINO – Si ritrova in un letto di ospedale 72 ore dopo la somministrazione della seconda dose di vaccino. Alessandro Baldini, 38 anni di Mondolfo, uno dei dj più noti della provincia pesarese, è ricoverato da lunedì nel reparto di cardiologia dell’ospedale Santa Croce di Fano. Flebo di cortisone, antibiotici e adesso un mare di domande miste a rabbia. «Perché?». Lo riporta il C. A.

E’ la domanda che si fa Alessandro, finora mai avuto malattie gravi né allergie, un fisico in piena salute con tanta voglia di vivere, lavorare e dedicarsi da sempre a una delle cose più belle che c’è: far divertire gli altri con la musica. Tutto questo adesso è sospeso, c’è da pensare innanzitutto a guarire dalla miocardite. Un’infiammazione al cuore, che può essere guarita ma richiede tanta attenzione, cura e pazienza. 

Condividi!

2 thoughts on “Pesaro, 38enne colpito da miocardite dopo la seconda dose di vaccino: “Come mai?”

  1. La morte da che mondo è mondo cè sempre stata. Per sapre perchè una persona è morta occorre un referto scritto e firmato da un medico. Nessuna medicina rende immortali.

  2. Alessandro, come mai…

    1) non eri abbonato a “StopCensura”.
    2) Oppure, se ci leggevi, se avevi scelto di ricevere le notizie e gli ultimi aggiornamenti, non li leggevi.

    Quale delle due?

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: