Parma, dirigente sportivo 48enne muore in casa ucciso da malore

Condividi su:

Lutto nel mondo del calcio dilettantistico parmense. Massimo Franceschini, vicepresidente del G.s. Felino, 48 anni, è morto per un malore improvviso mercoledì intorno alle 19 mentre si trovava nei pressi della propria abitazione. “Con immenso dolore la Società comunica la scomparsa del nostro vicepresidente, Massimo Franceschini. La sua morte lascia un vuoto incolmabile e una tristezza infinita, non ci sono altre parole. Ci stringiamo intorno a Federica, al fratello Gianpaolo, alle sorelle Bruna e Orlanda e a tutta la sua famiglia” scrive la società. Lo ha riportato stamattina LAPRESSA.

Condividi su:

3 thoughts on “Parma, dirigente sportivo 48enne muore in casa ucciso da malore

  1. Aspettiamo con ansia qualche persona importante
    Politico
    Giornalista
    Religioso
    ballerina no perche 2 sono gia andate
    attrice
    Sportivi no perche ne sono gia morti e menomati una valanga !
    Speriamo bene !

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.