Palermo, volontaria Protezione Civile stroncata da un malore improvviso: aneurisma cerebrale

Condividi su:

PALERMO – Tragedia a Valledolmo, nel Palermitano, dove la comunità piange la morte di una giovane volontaria di Protezione Civile stroncata da un grave malore. Ramona Guzzetta, 43 anni, era una volontaria di Protezione Civile della Misericordia di Valledolmo. Se n’è andata ieri a seguito di un aneurisma cerebrale che non le ha lasciato scampo. Inutili sono stati i tentativi di salvarla da parte dei medici del “Civico” di Palermo.

Triste il ricordo della donna prematuramente scomparsa nel piccolo centro in provincia di Palermo. Di Ramona i colleghi e amici della Misericordia ricordano la presenza costante e l’impegno in tutte le emergenze, provinciali, regionali e nazionali, degli ultimi anni. Un affidabile punto di riferimento per tutti. Quella di dedicarsi al servizio degli agli altri per Ramona era una scelta di vita cui ha prestato fede sino all’ultimo, donando i propri organi. Lo ha riportato oggi Blog Sicilia.

Condividi su:

3 thoughts on “Palermo, volontaria Protezione Civile stroncata da un malore improvviso: aneurisma cerebrale

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.