Pakistano ammazza a coltellate Mirko che difendeva la madre: catturato

Condividi!

È stato arrestato Masih Shahid, il 29enne di origine pakistana che la scorsa notte ha ucciso Mirko Farci, 20 anni, dopo essersi introdotto nella casa della sua ex compagna, Paola Piras, di 50 anni, che è stata raggiunta anch’essa da alcune coltellate ed è ora ricoverata in ospedale in condizioni molto gravi. E’ stato rintracciato dai carabinieri di Lanusei, che hanno condotto la caccia sia via terra sia con l’ausilio di due elicotteri. Da una prima ricostruzione dell’accaduto, l’uomo è entrato dalla veranda dell’abitazione, dopo essersi arrampicato su un pluviale. Il 29enne potrebbe aver sorpreso madre e figlio mentre dormivano oppure il 20enne potrebbe averlo scoperto, restando ucciso nel tentativo di difendere la madre.

Dopo le coltellate, il 29enne è fuggito, facendo perdere le sue tracce. Le sue foto sono state subito diffuse nei comandi dell’Arma di tutta la Sardegna. I carabinieri del Reparto Operativo e delle Squadriglie del comando provinciale di Nuoro, coordinati dalla pm Giovanna Morra, hanno poi effettuato posti di blocco e perquisizioni, riuscendo infine a individuare l’omicida e a metterlo in manette. È quanto riporta quest’oggi l’ANSA.

Condividi!

One thought on “Pakistano ammazza a coltellate Mirko che difendeva la madre: catturato

  1. La prima stupida è stata la madre: cosa pensava di ricevere da una bestia ignorante che proviene da una cultura sottosviluppata?
    Povero ragazzo, agnello immolato.

Rispondi a Anonimo Annulla risposta

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: