Padova, 27enne trovato morto sul letto dal papà: malore nel sonno

Condividi su:

PADOVA – Lo ha trovato esanime il padre, che era andato nella sua stanza alle ore 6.30 del mattino per svegliarlo: è morto Matteo Lorenzato, 27enne (ne avrebbe compiuti 28 il prossimo 20 maggio) di Padova, stroncato nel sonno da un malore. È successo lo scorso venerdì, sebbene si sia saputo solo nelle ultime ore: il giovane abitava con i genitori a pochi passi da Prato della Valle. Appena il padre Mauro si è accorto che il 27enne stava morendo, ha chiamato i sanitari del Suem 118, che si sono precipitati sul posto: dopo il massaggio cardiaco il cuore del giovane aveva ripreso a battere, ma dopo una giornata di monitoraggio in ospedale ne è stata dichiarata la morte cerebrale.

I medici dell’Azienda Ospedaliera di Padova hanno chiesto alla famiglia l’autorizzazione per l’espianto degli organi, che ora saranno destinati ad altre persone in attesa di trapianto. I funerali di Matteo Lorenzato (che dopo essersi laureato a dicembre in Tecnologie Forestali lavorava in uno dei bar ospitati nei chioschi dei Giardini dell’Arena) si terranno oggi, venerdì 29 aprile, nella basilica di Santa Giustina. www.padovaoggi.it

Condividi su:

5 thoughts on “Padova, 27enne trovato morto sul letto dal papà: malore nel sonno

  1. Purtroppo non ho avuto la fortuna di avere figli , ma questa fortuna andrebbe tutelata e difesa da chi l ha, difesa da chi la distrugge per meri interessi e da chi serve questi interessi !
    In conpenso questi sieratori ,hanno la fortuna che chi viene sierato con forza e con ricatti alle persone non reagisce ! , perche se a me uccidessero un figlio , applicherei la legge biblica dell occhio per occhio moltiplicata alla N potenza , iniziando dall alto !
    Non ti vaccini ti ammali, muori !
    Mandarlo lui e gli altri alla forca a testa in giu e lasciarli mangiare dai corvi !!!!!
    Altro che lasciarlo distruggere l italia e poi andare a scaldare una poltrona alla NATO !

  2. Ma come? quando morivano al Papa Giovanni di bergamo dovevano cremarli perchè potevano infettare, ora addirittura si usano gli organi????? ma siamo pazzi?????? io non vorrei MAI gli organi o il sangue dei vaccinati MAI!!!

  3. Da un corpo senza vita cui sia stato IN(o)CULATO questo maledetto siero di morte chiamato in maniera truffaldina VACCINO, per intrallazzi burocratici e bypassare ostacoli che ne avrebbero preclusa la VENDITA e la diffusione, NON POSSONO E NON DEVONO ESSERE ESPIANTATI ORGANI allo scopo di operare trapianti.
    Il corpo di questi defunti, infatti, è ORMAI CONTAMINATO, -AVVELENATO- dal funesto siero che ne ha prodotta la morte, e non può essere quindi adatto all’utilizzo degli organi eventualmente espiantati.
    Gli imbecilli che hanno chiesto alla famiglia del de cuius il consenso per l’espianto degli organi al fine di utilizzarli all’occorrenza, sono certamente dei medici, CHE SONO PERÒ DEI CRIMINALI o degli emeriti imbecilli!
    Perché un potenziale ammalato “avente bisogno”, e che tuttavia abbia resistito all’obbligo verso le violenze e le estorsioni INCOSTITUZIONALI e IMMORALI di “Draghi, Speranza e quant’altri”, di sottoporsi alla loro ORDINATA CONDANNA A MORTE, per via indiretta, nonostante la sua illibatezza per non aver MAI ceduto al mortale siero, sarebbe anch’egli contaminato, ANCORCHÉ PER VIA INDIRETTA, come se fosse stato normalmente IN(o)CULATO – (“vaccinato”)!
    E prima o poi quindi, il potenziale “trapiantato” seguirà la stessa trafila di chi – il tempo dipenderà dalla bontà del suo sistema immunitario – di chi ha spontaneamente ceduto fin dall’inizio – per aver ingenuamente creduto alle bugie di tutte le istituzioni sanitarie, alle incredidili Big Pharma, ai burattini governativi, agli emeriti criminali dell’informazione che tuttora continuano la loro opera demolitrice, basta vedere per un po’ Mentana, Formigli, Severgnini, Vespa, il più stupido Parenzo, Floris, la Gruber e l’insuperabile mentitrice Merlino, che si attornia dei più falsi ed esecrabili personaggi come Pregliasco, l’incoerente Crisanti, l’indagato Galli, ecc ecc ecc.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.