Ong francese minaccia l’Italia: “Subito un porto o sbarchiamo lo stesso in Sicilia”

Condividi su:

La nave dei trafficanti umanitari di Ocean Viking si trova di fronte le coste della Sicilia orientale. Nelle prossime ore però la nave dell’Ong francese Sos Mediterranée potrebbe virare verso la terraferma. Ad annunciarlo sono stati gli stessi trafficanti umanitari. Il motivo riguarda le condizioni a bordo della nave, giudicate sempre più deteriorate. Lo riporta quest’oggi il Giornale.

Sulla Ocean Viking al momento ci sono 600 clandestini: “Se non si trova una soluzione entro stasera – si legge in una nota di Luisa Albera, una delle coordinatrici dell’Ong francese – la Ocean Viking dovrà cercare riparo a est della Sicilia domani. Assegnare rapidamente un luogo sicuro alle persone salvate in mare, non è solo un obbligo morale, è un dovere legale”. Insomma, si suppone che anche senza via libera delle autorità italiane, l’equipaggio potrebbe provare ad entrare in uno dei porti della Sicilia orientale: il più vicino è Pozzallo, ma potrebbe anche essere Augusta.

Condividi su:

3 thoughts on “Ong francese minaccia l’Italia: “Subito un porto o sbarchiamo lo stesso in Sicilia”

  1. Portateveli in Francia! Visto che siete così prodighi a portarli agli altri! Macron.. Accogli!!! E Malta?!? NN risponde…

  2. Ma non c’è appena stato Mattarella da Macron, cosa gli ha detto: stai tranquillo che tutta la feccia la prendiamo noi!!!!!!!!!
    E’ troppo infame questa cosa ormai.
    Non è più sopportabile. Ma cosa si può fare? COSA???????????????????

Rispondi a Valeria Boschieri Annulla risposta

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.