Ocean Viking chiede sbarco a Francia, Grecia e Spagna: “L’Italia non ci vuole”

Condividi su:

Le navi Ong, davanti alle reiterate richieste di porto a Italia e Malta rimaste senza risposta, si rivolgono agli altri Stati costieri. La prima a prendere l’iniziativa è la francese Sos Mediterranee che chiede assistenza a Grecia, Spagna e Francia. “La situazione a bordo della Ocean Viking sta precipitando. Le previsioni meteo annunciano vento forte, onde alte e un abbassamento delle temperature entro la fine della settimana. E le scorte si stanno esaurendo. Sono 234 le vite a rischio. Molti naufraghi mostrano i segni delle torture, delle violenze sessuali e degli abusi subito in Libia”. Lo riporta Repubblica.

Per questo, Sos Mediterranee chiede “alle autorità marittime greche, spagnole e francesi, e alle altre autorità in grado di prestare assistenza e di consentire lo sbarco immediato in un porto sicuro. Le autorità italiane e maltesi hanno voltato le spalle a queste donne bambini e uomini. L’attuale blocco in mare di 985 persone è illegale e disumano. I naufraghi soccorsi in mare non possono essere l’oggetto di dibattiti politici”. Oltre mille sono i clandestini a bordo delle tre navi, la Ocean Viking, la Geo Barents e la Humanity1 che da dieci giorni stazionano nel Mediterraneo in attesa di ricevere un porto che né Italia né Malta son intenzionati a dare.

Condividi su:

12 thoughts on “Ocean Viking chiede sbarco a Francia, Grecia e Spagna: “L’Italia non ci vuole”

  1. Andate direttamente in spagna e vediamo cosa succede !
    poi speriamo che la nave vuota venga affondata e l equipaggio arrestato per schiavismo e sfuttamendo dell immigrazione !
    Basta , immigrazione clandestina.
    Se le fabbriche italiane non trovano operai , alzino gli stipendi e come per magia i lavoratori ritornano !

  2. Devo ammettere che questo governo sembra almeno leggermente più decente di quello targato PD-M5S, lo dico nonostante non sia andato a votare, anche se pretendo qualcosa di più da questa maggioranza

  3. Il governo Meloni su moti temi sta facendo benone per il momento.
    resta il problema guerra e un atlantismo che sembra davvero ottuso…. ma vediamo che succede l’8 novembre in USA

  4. L 8 novembre in usa ,
    se rubano le elezioni e guerra civile ,
    se non le rubano e guerra civile !
    Dapprima in forma strisciante e poi in forma allargata al mondo !
    Questi pazzi , eredi dei nobili giustiziati nel 700 , non solo non hanno memoria , ma sono secoli che preparano la vendetta contro le popolazioni mondiali.
    Stavolta li eliminiamo tutti , compresi i parenti fino alla 10 parentela , e poi facciamo pulizia degli altri che ci considerano Goijn !!
    Le radiazioni poi faranno il resto e per decine di migliaia di anni la terra sara in pace !

  5. Le foto e i video degli sbarcati mostrano sempre in prevalenza giovanotti ben pasciuti con cellulari e catenine al collo, oltre a un’aria strafottente. Qualcuno ne ha visti di feriti, torturati, emaciati?

  6. soluzione? denazificare o provarci quantomeno. è una lotta impara tra noi e il male assoluto , la stampa della nazi-ue , la stampaccia del pd , le tv del tizio di arcore , i social , google-cia-book , loro diffondono bufale e sostengono i loro loschi business.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.