Nuoro, bambino di sette mesi muore in casa a causa di un improvviso malore

Condividi su:

NUORO — La tragedia è accaduta a Nuoro, precisamente nel piccolo comune di Oniferi. Un bambino di 7 mesi è morto per malore, che lo ha colpito mentre si trovava nella sua abitazione. La famiglia è devastata dall’improvvisa e inaspettata perdita. La sua mamma e il suo papà sono stati costretti a guardare l’intera scena, senza poter fare nulla per salvare il loro bambino. 

La prima ad intervenire è stata la nonna, un’infermiera che ha effettuato le manovre di primo soccorso e il massaggio cardiaco, mentre tutti attendevano l’arrivo dei sanitari del 118. Proprio grazie al suo intervento, il cuoricino del bambino di 7 mesi ha continuato a battere, fino all’arrivo in ospedale. I sanitari del 118 lo hanno stabilizzato e poi trasportato in elisoccorso all’ospedale di Sassari. Purtroppo, raggiunta la struttura sanitaria, le condizioni del piccolo sono peggiorate e alla fine i medici non hanno avuto altra scelta che dichiarare il suo decesso. Il suo cuore ha smesso di battere nella giornata di ieri. Lo ha riportato Leggo.

Condividi su:

5 thoughts on “Nuoro, bambino di sette mesi muore in casa a causa di un improvviso malore

  1. Mai sentito in 53 anni di bimbi morire per infarto cosi piccoli MAI!!! questo è il prodotto di genitori ( mamme) teste di caxxo. Si sara’ bucata in gravidanza, o durante l’allattamento!!

  2. Una volta mi sarebbe dispiaciuto e molto, adesso dico meglio da piccolissimi, tanto verrebbero su cretini come chi li ha messi al mondo.
    La selezione della specie continua.

  3. Sui social gli indeFESSI COVIDIOT1 stanno già scagionando i vaccini sperimentali e dando la colpa ad eventuali patologie pregresse del bimbo. Dicono che la madre non fosse vaccinata, ma cosa ne sanno loro? Una donna di Sassari si fece iniettare ben due dosi di vaccino sperimentale e poi perse il piccolo che portava in grembo, come se non bastasse si recò in un ospedale ma non la fecero nemmeno entrare e restò nel parcheggio perché volevano che facesse la terza dose e lì non facevano nemmeno dei tamponi molecolari, stanno impazzendo… Altro che, la manfrina dei tele-idioti: “gli ospedali sono pieni di novax”, sì, di anziani malati o di vaccinati, età media 86 anni e con l’ossigeno sparato nei polmoni… Ovviamente nessuna correlazione nemmeno per l’aborto della giovane donna e la scellerata non ha nemmeno capito un cåzz0, si era anche prenotata per la terza do$e… Contenta lei… Si vede che di figli in realtà nemmeno vuole averne dato che i vaccini covid19 possono causare sterilità e impotenza, soprattutto tra i giovani… Sicuramente a 26 anni una giovane donna dovrebbe essere ben più consapevole, valutare i rischi covid che in Sardegna sono pressoché nulli dato che muoiono 96enni vaccinati… Inoltre a quell’età dovrebbe essere, si presume nel picco massimo della sua fertilità e non dovrebbe avere solitamente di questi problemi, leggasi aborti spontanei in una pozza di sangue. Io sono molto preoccupata e triste… Per quando concerne le morti dei bimbi piccoli invece, sui social ho anche letto dei commenti di persone che stanno dando la colpa ai vaccini che ai bimbi vengono imposti da anni, potrebbe esserci un nesso? A me sinceramente sembra strano, sono vaccini sperimentati a lungo e abbastanza sicuri e non sviluppati in soli 6 mesi. Però tutto può essere. Anche se i lobotomizzati escludono a priori questa ipotesi. Io il dubbio ce l’ho. Boh. D’altronde alcuni casi di bambini rimasti gravemente menomati ci sono anche stati… Ci sono stati anche gatti morti dopo cose come la castrazione o qualche vaccino, l’ho letto in alcuni blog che parlavano di animali ma avevano soltanto dei lievi dubbi, eppure molte cose hanno degli eventuali rischi. Ovviamente di vaccini se ne parla veramente poco se non per elogiarli. Ma tant’è che con i covidioti è inutile discutere, se dici che nel tuo paese nessuno è morto di covid-19 ma è morta una 22enne e un uomo di 40 anni e qualche donna di una certa età, gente con un tumore, cancro, ecc, e soltanto dopo le dosi da vaccini covid19 ti mettono la reazione della risata… Anche se hai dei leciti dubbi. Questi così sperimentali non proteggono… Anzi, possono rivelarsi deleteri… L’unica cosa da fare secondo me sarebbe non recarsi più nei centri vaccinali e vedere se la gente smetterà di morire di attacchi cardiaci, MALORI, ecc, specie tra i giovani. Ormai stiamo parlando di una comune influenza e di un virus mortale, non è l’ebola o la peste del resto… Comunque deridere chi ha ceduto la vita in cambio di un greencazz lo trovo un gesto davvero brutto, abominevole e privo di qualsivoglia rispetto od empatia insomma. I pandementi ridono imperterriti per le persone che muoiono dopo le dosi di vaccini sperimentali, sono egoisti ed insensibili e soltanto perché non è capitato a loro. Non ancora perlomeno (…) D’altronde i danni vaccinali possono colpire anche nel lungo periodo di tempo, cosa che molti si rifiutano di comprendere… Combattiamo anche per loro e stiamo tentando di salvarli diffondendo la verità. Siamo degli eroi. Non so se avete visto il video di una fiala di Pfizer esaminata da un esperto, era piena di grafene, sembrava esserci vita dentro quelle sostanze. Brrr. Il video bisognerebbe farlo vedere a tutti i covidioti, dovrebbe diventare virale ma su feisbuk vige la censura e non soltanto lì e poi dubito fortemente che capirebbero, anzi, continuerebbero a negare l’evidenza, ovviamente, è una cosa intreseca nella loro natura umana… I nazivax direbbero: “Hanno detto che è una fake news. La tv non cielohadetto1! Nemmeno i giornalai, (strapagati per far passare un virus para-influenzale come la peste nera), Burioni e i 40 ladroni non lo hanno dEtTo1! Governoh dice che ha stato NoVaXe11!”. Un vecchio proverbio recita: “non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire”. O anche: “Soltanto gli stolti non cambiano mai idea”. Ecco, i covidioti sono proprio così, sono irremovibili. Quelle che ci hanno detto da 2 anni a questa parte sono perlopiù menzogne e speculazioni. I pochi morti erano anziani e per giunta sono stati curati male… Spegnete la tv e accendete il cervello e informatevi da fonti indipendenti e non pagate per fomentare disinformazione, terrore e propaganda vaccinale… In giro vedo persone anziane e non soltanto terrorizzate ed è davvero orribile, terribile e raccapricciante…

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.