Norvegia vieta AstraZeneca: qui c’è più rischio di morire dopo il vaccino che di Covid

Condividi!

Dopo la Danimarca anche la Norvegia elimina il vaccino AstraZeneca dal suo piano vaccinale contro il Covid. Lo ha annunciato l’Istituto norvegese di Sanità Pubblica affermando che “dato che poche persone muoiono di Covid-19 in Norvegia, il rischio di morire dopo il vaccino AstraZeneca sarebbe superiore al rischio di morire per la malattia, in particolare tra i giovani“.

Nella dichiarazione pubblicata sul sito dell’Istituto, e ripresa dalla Cnn, viene ricordato che la Norvegia aveva deciso di “mettere in pausa l’uso del vaccino AstraZeneca a marzo” in conseguenza della “maggiore conoscenza sulla relazione tra il vaccino e rari e gravi casi” di trombosi. “Sulla base di questa conoscenza – conclude la dichiarazione – siamo arrivati alla raccomandazione di rimuovere tale vaccino dal programma vaccinale in Norvegia”. Lo scrive l’Adnkronos.

Condividi!

One thought on “Norvegia vieta AstraZeneca: qui c’è più rischio di morire dopo il vaccino che di Covid

  1. Con questi finti vaccini, che modificheranno il genoma umano, porteranno milioni di morti a fine anno.
    Ne approfitteranno di questo per azzerare completamente l’Italia.

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: