Navalny, Di Maio avvisa Putin: “Pronti a nuove sanzioni UE contro la Russia”

Condividi!

ROMA, 24 GEN – “Condanniamo chiaramente che un leader dell’opposizione sia stato arrestato al suo arrivo in aeroporto e siamo pronti a tutte le azioni diplomatiche, anche eventuali sanzioni da parte dell’Unione europea”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio a Mezz’ora in più su Rai3, parlando del caso Navalny in Russia.

“La condanna da parte degli Stati Uniti nei confronti della repressione delle proteste in Russia per chiedere la liberazione di Aleksej Navalnyj è una buona notizia, mentre l’Unione europea è pronta a prendere nuove misure per condannare la detenzione dell’attivista”. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, nel suo intervento alla trasmissione “Mezz’ora in più” su “Raitre”. Di Maio ha poi detto di essere in partenza per Bruxelles, dove domani ci sarà la riunione del Consiglio Affari esteri dell’Ue con il caso Navalnyj tra i temi centrali. “Siamo pronti a tutte le azioni dal punto di vista diplomatico”, ha dichiarato il ministro degli Esteri parlando di possibili nuove sanzioni Ue. “Siamo stati chiarissimi con la Russia”, ha chiarito, ricordando che Roma ha ottimi rapporti con Mosca ma che bisogna dire apertamente le cose “così come si fa con gli amici quando sbagliano” per cui si prendono anche “azioni di conseguenza”. Agenzia Nova

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.