Napoli, Luca trovato senza vita in casa: malore fatale, aveva 15 anni

Condividi su:

NAPOLI – Lutto a Napoli per la morte di Luca, un ragazzino di 15 anni trovato senza vita. Il giovane, proveniente da una famiglia nota di Soccavo, proprietaria di una gioielleria in via Epomeo, sarebbe stato ucciso da un malore ieri pomeriggio in casa. Dietro la scomparsa prematura, forse, un infarto intestinale, ma solo l’autopsia che verrà disposta nelle prossime ore potrà fare chiarezza. Lo riporta www.napolitoday.it.

Intanto, al circolare della notizia, sono stati tanti i messaggi di ricordo per un giovane considerato brillante studente, appassionato di scacchi. Tanti, in queste ore, stanno esprimendo vicinanza alla famiglia, anche sui social: “Non oso immaginare quanto sia incommensurabile quello della mia cara amica Rosaria del marito dei suoi figli e di tutti i familiari. Vorrei potervi abbracciare, far sentire la nostra vicinanza, consolare in qualche modo, ma so che un dolore così grande non conosce consolazione purtroppo, non possiamo fare altro che unirci al vostro immenso dolore, vi vogliamo bene”.

Condividi su:

2 thoughts on “Napoli, Luca trovato senza vita in casa: malore fatale, aveva 15 anni

  1. Come padre le mie condoglianze più che sentite, mi chiedo però se almeno a questi figli gli si è fatto capire cosa stavano per fare.-.

    1. @Pippo SERVE USARE IL CERVELLO, SE LO SI HA.

      Come padre dovresti capire che qualcuno ha firmato il consenso informato per il figlio quindicenne. —> Chi ha firmato il consenso disinformato, stai pur certo che adesso non dormirà più per tutta la vita.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.