Napoli, il Generale Ferace muore in casa stroncato da malore

Condividi su:

Si è spento, all’età di 63 anni, Francesco Ferace, generale di brigata dei carabinieri in pensione. Ferace è stato stroncato da un malore improvviso, nella sua abitazione a Napoli. Di recente era stato chiamato dalla commissione prefettizia di Castellammare di Stabia per collaborare a un pool impegnato nel contrasto delle infiltrazioni criminali nella gestione dei fondi del Pnrr.

Dopo aver frequentato la scuola militare Nunziatella di Napoli, Francesco Ferace ha intrapreso una lunga carriera nell’arma dei carabinieri ed è stato tra i protagonisti della stagione di “Mani pulite” di Ostia a inizio anni ’90Lo ha riportato NapoliToday.it.

Condividi su:

3 thoughts on “Napoli, il Generale Ferace muore in casa stroncato da malore

  1. Visto che molte persone sierate, muoiono per malori improvvisi, si sta scoprendo negli USA che, a seguito di operazioni di imbalsamatira… Vi sono persone che si fanno imbalsamare, (strano), gli autori di queste operazioni hanno trovato nei corpi coaguli molto consistenti nelle vene e nelle arterie. Vuoi vedere che le morti improvvise sono da addebitare a questi coaguli dovuti alle vaccinazioni?

  2. Una pensione d’oro in meno … e quelli dell’ INPS se la ridono sotto i baffi. Ride anche DRAGHI… lui non ha fatto altro che un placebo.

Rispondi a Anonimo Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.