Napoli, bimbo di 12 anni muore in classe davanti ai compagni di scuola: arresto cardiaco

Condividi su:

NAPOLI – Un bimbo di 12 anni muore in classe davanti ai compagni di scuola. E’ il dramma che si è consumato oggi, 2 aprile, a Cimitile, piccolo comune dell’agro nolano in provincia di Napoli. Il piccolo sarebbe stato stroncato da un infarto. Teatro della tragedia è l’istituto comprensivo “Mercogliano – Guadagni”. Questa mattina un alunno di appena 12 anni è stato colto da un malore mentre si trovava in classe. Si sarebbe accasciato sul banco davanti agli occhi attoniti della docente e dei compagni.

Immediatamente sono scattati i soccorsi. I sanitari dell’ospedale Santa Maria della Pietà di Nola, però, giunti sul posto, hanno potuto solo constatare il decesso dello studente. Presenti anche i carabinieri della locale stazione per i rilievi del caso. I militari hanno interrogato i testimoni per ricostruire la vicenda. Sarà la Procura adesso a stabilire se disporre o meno l’esame autoptico sulla salma del 12enne. Ciò che è certo è che il bambino avrebbe già accusato problemi di salute al cuore e nelle settimane scorse sarebbe stato ricoverato in ospedale. Presenti sul luogo della tragedia anche i familiari, prontamente avvertiti di quanto accaduto. Tra di essi la sorellina, che pure frequentava la stessa scuola. Lo ha riportato il Mattino.

Condividi su:

9 thoughts on “Napoli, bimbo di 12 anni muore in classe davanti ai compagni di scuola: arresto cardiaco

  1. Incarcerare a vita il vaccinatore, i famigliari e tutti quelli collusi con la vaccinazione ai minori !

    1. PRIMA DI TUTTI … incarcerare il Dottor VINCENZO DE LUCA. Quello che ha pronto il NAPALM per i no-vax… “quegli squinternati che invece di farsi il “vaccino” fanno i cortei.”

      ECCO, IN QUELLA CELLA, A TENUTA STAGNA, IMMETTERE IL NAPALM.

    2. genitori snaturati, affidare la propria creatura al macello…… MALEDETTI TUTTI………

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.