Morto Piero Sonaglia, storico assistente di Maria De Filippi: stroncato da malore improvviso

Condividi su:

Piero Sonaglia, l’assistente di studio di Maria De Filippi, è morto a 51 anni stroncato da malore dopo una partita di calcetto, dove stava giocando con suo figlio di 25 anni. “Si è accasciato nel campo di calcetto dove stava giocando con il figlio”. L’assistente di studio, infatti, aveva una casa ad Ostia. Il campo di calcetto si trova nei pressi dell’ospedale Grassi, nella città di mare che Piero Sonaglia “amava sin da giovane e nella quale era venuto a vivere insieme con la nuova compagna a ridosso della spiaggia di piazzale Magellano”.

Stava giocando con il figlio di 25 anni, primogenito di quattro figli, con la loro squadra su uno dei campi da calcetto di via Amenduni, gli stessi dove gioca l’Ostiamare. Tutti si stavano avviando verso gli spogliatoi quando, all’improvviso, Piero si è accasciato. L’arrivo dell’ambulanza e il trasporto in ospedale dove non c’è stato nulla da fare. Il referto del medico parla di “morte per infarto da trauma”. Il corpo verrà sottoposto ad autopsia presso l’istituto di Medicina legale dell’università di Tor Vergata. Lo scrive Fanpage.

Condividi su:

4 thoughts on “Morto Piero Sonaglia, storico assistente di Maria De Filippi: stroncato da malore improvviso

  1. CHE TRAUMA PER IL FIGLIO ASSISTERE ALLA MORTE DEL PROPRIO PADRE, dopo l’ultima partita di calcetto insieme.

    Pare che i magistrati NON abbiano l’obbligo vaccinale…. o mi sbaglio? Per il momento NON si leggono notizie analoghe che colpiscano le famiglie di giudici. O forse NON vengono riportate dalla stampa.

    ————————> “UN MALORE ALL’IMPROVVISO”… DOVREBBE ESSERE CANTATA SOTTO TUTTE LE PROCURE ITALIANE

  2. PAZIENZA, veda se tra i MEDICI UKRAINI c’è qualche Assistente, chissà…pare che siano MENO BAZZINATI!! Magari durano di più.

Rispondi a GIANNA Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.