Modena: ragazzina di 16 anni muore d’infarto dopo la seconda dose Pfizer

Condividi!

MODENA – Tragedia oggi a Bastiglia, in provincia di Modena. Una adolescente di 16 anni, Giulia Lucenti, è morta nel primo pomeriggio nella sua abitazione in via XXV aprile. Ad ucciderla un improvviso arresto cardiaco. La giovane soffriva di problemi alle valvole mitraliche, era sotto controllo medico per questo, ma nel complesso godeva di buona salute. Ieri si era sottoposta alla seconda dose di Pfizer. Lo riporta LAPRESSA.

“L’ho accompagnata io ieri a Castelfranco per la seconda dose di vaccino Pfizer – spiega il padre Lorenzo Lucenti, sconvolto dal dolore -. Con la prima puntura non aveva avuto nessuna reazione particolare e anche ieri dopo la puntura non ha mostrato malessere. Vive con la madre e oggi a pranzo l’ho chiamata intorno alla mezza. Stava bene e mi ha detto che era tranquilla sul divano e aveva solo un leggero indolenzimento al braccio. All’una e mezza l’ha chiamata anche sua mamma Oxana e stava bene. Poco prima delle 15 la mamma è quindi rincasata dal lavoro e l’ha trovata senza vita sul divano. Io ero dal medico, sono corso col dottore stesso ed è arrivata un’ambulanza. Non c’è stato nulla da fare”.

Lorenzo Lucenti è conosciuto e apprezzato a Bastiglia, anche per la sua attività di volontariato in polisportiva. Pur nella disperazione, non vuole sollevare nessun allarme o rivendicazione. “Non credo il vaccino abbia influito, la prima dose non aveva fatto nulla. In ogni caso non mi importa il motivo, farei qualsiasi cosa per riportarla qui con me, ma non è possibile”. I medici vaccinatori erano stati avvertiti del problema al cuore della ragazza? “Certo, lo avevamo detto” – risponde il padre.

Saranno gli esami a certificare una eventuale correlazione sulla quale al momento non si può ipotizzare nulla, se non fotografare l’oggettivo dato temporale. La morte ha sconvolto l’intero Comune alle porte di Modena. Il sindaco, Francesca Silvestri, appresa la notizia, ha annullato lo spettacolo per bimbi che era stato promosso questa sera in piazza. “Sono distrutta dal dolore. Piango davanti a una tragedia simile“.

Condividi!

10 thoughts on “Modena: ragazzina di 16 anni muore d’infarto dopo la seconda dose Pfizer

  1. Ma questi hanno anche il coraggio di andare in tv a metterci la faccia e parlare? Ma non si vergognano? MA tutte le famiglie distrutte dagli effetti collaterali della pozione, li mettiamo nei numeri accettabili? Qui stiamo davvero passando il segno. Bisogna dar voce a tutta la gente che è rimasta danneggiata da questo vaccino e a tutti i parenti dei deceduti. Basta sentire Pregliasco e bassetti in tv che dicono stronzate, che chi si oppone a sto fluido è laureato su facebook. Sono schifato.

    1. Il vero problema è quello che giustamente sottolinei: dire che ci si affida a Dottor Google. Ma su YouTube ci sono anche lezioni universitarie. Eccone una, tra le tante.

      min (51:00): https://www.youtube.com/watch?v=yL_2Rq1zoRg

      Il Professor Petrovsky si chiede: che cosa succede se i VACCINI GENICI vanno nel cervello, nell’ovaio, o nel pancreas? Le conseguenze potrebbero essere molto negative, e NESSUNO sa quali saranno le conseguenze a lungo termine.

      BASTA CONDIVIDERE QUEL LINK, PER CONFUTARE QUALSIASI LAUREA SU FACEBOOK.

  2. (1) n. 12 deaths —-> Non credere che la morte sia tra gli effetti collaterali è ignorare questa lettera scritta anche da medici ad EMA https://www.lnnmedia.nl/opinie/stop-holocaust/.

    (2) Se non ti importa conoscere il motivo della morte di tua figlia, vuol dire che non ti importa se altre persone, magari anche quelle giovani come tua figlia, dovranno morire per il siero genico. Ricordati, non è un vaccino.

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: