Ministro spagnolo: “Il Green Pass è illegale. Chi lo impone perderà ogni ricorso in tribunale”

Condividi!

Il GreenPass è illegale e chi lo fa perderà ogni ricorso: la ministra della salute di Spagna è categorica. Il ministro della Salute spagnolo Carolina Darías ha annunciato ieri che il suo ministero non sosterrà gli schemi di “passaporto Covid” per bar e ristoranti, e ha ricordato alle regioni spagnole che la vaccinazione non è obbligatoria. Dopo un incontro con le autorità regionali, Darias ha chiarito alle regioni che regolare l’ingresso a bar e club non era l’intenzione originale del certificato Covid dell’UE, che è destinato ad assistere la mobilità attraverso i confini nazionali. Lo ha riportato il giornale Mag24.

Darias ha riconosciuto che alcune regioni hanno già introdotto le regole, e ha ammesso che si deve ancora stabilire in tribunale se hanno l’autorità legale per farlo. Diverse fonti legali spagnole hanno messo in dubbio la legalità di tali schemi, dicendo che potrebbero discriminare coloro che non sono stati ancora offerti i vaccini, così come coloro che hanno volontariamente rifiutato il vaccino. La libertà di accettare o rifiutare il vaccino è sempre stata fondamentale in Spagna, e a tutti i potenziali destinatari del vaccino viene prima chiesto se vogliono riceverlo.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.