Migranti rivendono per strada cibo prelevato da associazioni di volontariato (VIDEO)

Condividi su:

“Milano, clandestini africani e donne arabe prelevano cibo da Pane quotidiano per poi rivenderlo per strada. La Polizia Locale passa e finge di non vedere. Questo cibo è destinato ai poveri indigenti, maledetti! Preparare Boeing per rimpatrio in Africa e Asia”. Lo scrive Radio Savana sul suo profilo Twitter.

“Non esiste più uno Stato, si dà modo a queste persone di fare ciò che vogliono. Davanti a certe scene e persone che realmente hanno bisogno di cibo questi lucrano e le forze dell’ordine che passano tirano dritto”. “Come gli aiuti che spedivamo al loro paese, finivano troppo spesso alla borsa nera, e col ricavato finanziavano gli armamenti degli estremisti”. “Ma Beppe Sala cosa fa? Non vede? Vergogna!”. “Le nostre forze dell’ordine sono forti con i deboli e deboli con i forti, ma tutto questo Conte e il suo Governo di incapaci dove cavolo stanno?”. “Che schifo”.

Condividi su:

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.