Migranti, Murgia: “Salvini ha sulla coscienza migliaia di morti nel Mediterraneo”

Condividi!

Salvini – accusa Murgia – è stato molto chiaro su alcune posizioni, è un uomo che ha sulla coscienza migliaia di morti nel Mediterraneo. Le sue politiche sulla migrazione di fatto hanno trasformato il Mediterraneo nel più grande cimitero del mondo. Io questo non lo dimentico”. A Lilli Gruber che le ha fatto notare che Salvini afferma il contrario, cioè di avere salvato vite, Murgia ha replicato: “Si difenderà in tribunale dall’accusa di avere violato i diritti umani”. Quindi ha evocato i lager nazisti. “Il fatto che vi siano brave persone del Nord produttivo che lo appoggiano non cambia la sostanza, non vorrei che si dicesse ‘Sì, partivano i treni per Auschwitz ma i treni arrivavano in orario”. La7

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.