Migranti, Draghi: “Bisogna accoglierli bene o diverranno nostri nemici”

Condividi su:

“Quest’estate abbiamo continuato a far fronte” ai flussi migratori, “le cifre attuali indicano sbarchi doppi rispetto a quelli dello stesso periodo dello scorso anno”. Così il premier Mario Draghi, nel corso delle repliche al Senato dopo l’informativa sul Consiglio europeo al via da domani a Bruxelles. Ricordando l’alto numero di vittime nel Mediterraneo, il presidente del Consiglio ha rimarcato, raccogliendo l’applauso dell’Aula, che “l’approccio del governo non può che essere equilibrato, efficace e umano”.

Per Draghi, “deve essere efficace in due sensi, nel proteggere i confini nazionali dall’immigrazione illegale e dai traffici dell’immigrazione, ma efficace anche nell’accoglienza. Per trasformare i migranti in fratelli occorre saperli accogliere, bene e con il senso dell’importanza di essere italiani. Sennò non riusciremo ad accoglierli e ne faremo dei nemici. E ne abbiamo già fatti di nemici”. È quanto riporta quest’oggi l’Adnkronos.

Condividi su:

9 thoughts on “Migranti, Draghi: “Bisogna accoglierli bene o diverranno nostri nemici”

    1. @noside863

      PECCATO NON DARE RETTA AI SOPRAVVISSUTI ALL’OLOCAUSTO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE.
      Si tratta di un gruppo internazionale di medici, avvocati, giornalisti e appartenenti ad altre professioni che stanno cercando di far sentire la propria voce.

      Non sono tanti, perché i loro genitori, i loro nonni, sono stati quasi tutti trucidati nei campi di concentramento nazisti.

      QUANTE LILIANE SEGRE CI SONO IN ITALIA?
      Se vogliamo, possiamo dunque unirci a loro e sottoscrivere la loro lettera aperta: —> https://we-for-humanity.org/it/

  1. Qesto è fuori di testa.
    Tradotto: potete ammazzare tranquillamente un italiano se si rifiuta di “accogliervi” quando cercate di rapinarlo o di stuprargli la figlia o la moglie, Un paio d’anni di galera al massimo e poi si può tornare a delinquere. Sapevo,e non sono l’unico, che l’obiettivo era arrivare a questo. Usare gli immigrati per colpire gli italiani e creare caos sociale. Cosa che comunque avviene già da quasi vent’anni nel silenzio quasi totale, anche dei media indipendenti

    1. Non solo, ma quando ci indignamo, quando protestiamo, quando faccciamo notare che la misura e’ colma, veniamo anche accusati di razzismo. Cornuti e mazziati. Classico.

  2. Sono e saranno comunque nostri nemici per il solo fatti di essere vanuti da un altro continente, con un’altra mentalita’, altre tradizioni, altre abitudini e approcci alla vita. E anche perche’ la decisione di venire in Europa e’ stata spronata dalla “pubblicita’” di orgaizzazioni come quelle di Soros, che promettono lavoro, alti salari, abitazione, automobile, donne bianche “facili”. Arrivano e non trovano nulla di tutto questo, specialmente in un paese come l’Italia dove anche il popolo locale sta diventando sempre piu’ povero. E nella guerra tra poveri non ci si ama di certo.

  3. «Quattro ordini di espulsione e una sfilza di reati, ma il 42enne tunisino è impossibile da “rimandare a casa”».

    Farà il tampone, o il vaccino?

    ilgazzettino.it/nordest/padova/impossibile_espatrio_straniero_condannato-6269190.html?utm_source=sito&utm_medium=exitoverlay&utm_campaign=interessi&utm_content=2

  4. E incomincia ad accoglierli tu, caro Presidente del Consiglio!!! Portali a casa tua, falli accomodare nel tuo lussuoso salotto, falli sedere sulle tue lussuose poltrone, falli mangiare nella tua lussuosa sala da pranzo, falli dormire nel tuo lussuoso letto!!! Cosa stai aspettando????????????

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.