Migrante, sporco di sangue ed escrementi, prende a sassate un gioielliere a Roma

Condividi!

La denuncia di un gioielliere aggredito con una sassata da un migrante senza fissa dimora a Porta Pia. La zona da anni è ostaggio di decine di migranti che hanno occupato i sottopassi. “Non ho idea della sua nazionalità, so solo che ha la pelle scura, lo vediamo bivaccare qui da un annetto, spesso è nudo, oppure sporco di escrementi e sangue”, spiega Peroso. Lo riporta il Giornale.

“Poteva succedere ad ognuno di noi, la mattina presto e la sera tardi il quartiere è alla mercé di questa gente”, si sfoga il proprietario di una pizzeria. “L’Ama ogni tanto si fa vedere, libera i sottopassi, li bonifica, ma in dieci giorni la situazione ritorna tale e quale a prima”. La signora Anna gestisce una cartolibreria che si affaccia proprio su uno dei sottopassi occupati. “Sono terrorizzata, queste persone – ci spiega – fanno quello che vogliono, chiedono soldi e cibo e se non li assecondi sei soggetto a ritorsioni, a me hanno spaccato una vetrina”.

“Sono persone instabili, pericolose, disperati che non hanno nulla da perdere e si sentono al di sopra della legge”, attacca la negoziante. Insomma, qui sono tutti concordi nel dire che la brutta avventura capitata a Peroso era prevedibile. “La gente viene continuamente infastidita, alcune zone ormai sono off limits e dopo una certa ora – denuncia il gioielliere – si ha paura a mettere il naso fuori di casa”. Il signor Paolo allarga le braccia.

Condividi!

One thought on “Migrante, sporco di sangue ed escrementi, prende a sassate un gioielliere a Roma

  1. Chi ha avuto la fortuna di fare un viaggio in Africa, si dice che ritorna con il mal d’Africa. Grazie al Vaticano alla EX Sinistra DC e al PCI ,non serve più viaggiare, l’Africa c’è l’abbiamo sotto casa.

Rispondi a Giovanni Cieol Annulla risposta

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: