Messico, bimbo di 11 anni si accascia nel cortile della scuola e muore: infarto fulminante

Condividi su:

MESSICO – Uno studente di 11 anni è morto vittima di un infarto fulminante mentre giocava nel cortile di una scuola situata nella città di Santa Úrsula Zimatepec, a Tlaxcala (Messico). Il tragico evento si è verificato quando il bambino, senza una ragione apparente, si è accasciato nel cortile dell’istituto scolastico. Dopo essersi resi conto del fatto, gli insegnanti hanno proceduto a chiamare i servizi di emergenza e hanno richiesto il supporto di un’ambulanza.

I paramedici sono arrivati sul posto a bordo di un’unità di soccorso e primo soccorso, tuttavia, dopo aver cercato di fornire assistenza al bambino, si sono resi conto che era già deceduto. Il bambino era uno studente della scuola elementare “Emperador Cuauhtémoc”. I paramedici hanno riferito che dopo averlo controllato, il suo corpo non aveva più segni vitali. Dopo aver accertato la morte del minore, le autorità educative hanno denunciato il fatto alle autorità preposte, con l’obiettivo di dare comunicazione alla famiglia del minore e farsi carico delle relative procedure per poterlo seppellire. Lo ha scritto heraldodemexico.com.

Condividi su:

One thought on “Messico, bimbo di 11 anni si accascia nel cortile della scuola e muore: infarto fulminante

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.