Meridionali denunciano Librandi: “Noi non siamo africani”

Condividi!

«Le frasi pronunciate dal deputato Gianfranco Librandi di IV, eletto nelle liste del Pd, alla trasmissione La Zanzara sono intollerabili e fortemente lesive della dignità dei meridionali. Per questa ragione presenteremo un esposto in procura affinché la magistratura valuti se nelle parole del deputato di Saronno si ravvedano reati». Così il Corriere di Palermo.

Così il deputato regionale della Lega all’Ars Vincenzo Figuccia ed il capogruppo al comune Igor Gelarda con riferimento alle bislacche dichiarazioni di Librandi su Radio24, che nel ribadire le sue idee su Covid-19 e immigrati ha detto: «I meridionali sono resistenti al Coronavirus perché africani bianchi». «A nostro parere sono frasi dal tono discriminatorio, tanto nei confronti dei meridionali che nei confronti degli africani – dicono Figuccia e Gelarda – con una distinzione genetica collegata al Covid che non ha nessun riscontro nel mondo scientifico. Noi siciliani non siamo africani bianchi, come ha detto Librandi per i calabresi e i meridionali, ma siamo orgogliosamente europei e italiani».

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.