Meluzzi: “La data del 15 febbraio dovrà essere ricordata per sempre come Giornata della Vergogna”

Condividi su:

Alessandro Meluzzi: “Un milione di concittadini da ieri sono stati privati del loro reddito di sopravvivenza. Tutto questo avviene in una situazione di totale assenza di emergenza sanitaria, civile e di sicurezza. Questa è una sorta di vendetta sociale, solo perché questi cittadini non si sono piegati ai diktat di Big Pharma, di Pfizer e di tutte le altre industrie farmaceutiche”.

“Chissà quali accordi e traffici occulti il Governo ha siglato con questi potentati finanziari internazionali. Noi crediamo che la Giornata della Vergogna del 15 febbraio dovremo ricordarla a lungo. È una delle pagine più oscure della nostra Repubblica e del nostro Paese. Oggi è un nuovo Giorno della Memoria, perché con un pretesto è stato tolto il lavoro a un milione di lavoratori. Un momento tristissimo e di orrore. A presto”.

Condividi su:

5 thoughts on “Meluzzi: “La data del 15 febbraio dovrà essere ricordata per sempre come Giornata della Vergogna”

  1. dal sito mauriozioblondet.it

    Buone notizia sulla Covid-dittatura-16 Febbraio 2022

    Pfizer ritira la richiesta di distribuire il vaccino in India perché non vuole sottostare ad uno studio in loco di sicurezza e immunogenicità- A cura di Sabino Paciolla

    “…….Il regolatore dei farmaci (dell’ India) ha detto sul suo sito web che i suoi esperti non hanno raccomandato il vaccino a causa degli effetti collaterali riportati all’estero, che sono ancora in fase di studio. Ha anche detto che Pfizer non ha proposto alcun piano per generare dati di sicurezza e immunogenicità in India.”…….

    PS; come sapete, la Pfizer ha molto da nascondere; aveva chiesto 70 anni per fornire i dati inseriti nella domanda per l’autorizzazione alla FDA ma fortunatamente un Giudice del Texas ha stabilito che devono fornire i dati nell’ arco di 7 mesi circa!!!!

  2. io e, non solo io: NON dimenticheremo mai!, ma c’è di più! molto.. molto di più…non per vendetta,.. ma per sete di giustizia.

  3. Condivido ..il giorno della vergogna come tutti quelli precedenti in cui meluzzi o scrive o apre bocca sprecando fiato in coglionate insostenibili…. E vergogna a voi che i date voce a uno psichiatra che ha evidentemente necessità di essere curato da un collega molto bravo……fa più danni lui di un terremoto…..

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.