Medico vaccinatore stroncato da malore nel centro vaccinale: addio al dottor Luciano Boatto

Condividi su:

PORTOGRUARO — È Venuto a Mancare il Medico Vaccinatore Luciano Boatto morto a causa di un malore improvviso durante il turno al centro vaccinale. È morto improvvisamente venerdì scorso, 16 settembre, poco dopo essere stato ricoverato in ospedale per un malore che lo aveva colpito mentre era di turno al centro vaccinale di Portogruaro.

La notizia del decesso del dottor Luciano Boatto, 72 anni, si è diffusa rapidamente a San Stino e nel Portogruarese lasciando sgomento e sconcerto. Il dottor Boatto, nonostante fosse in pensione da un paio d’anni, era tornato al lavoro per collaborare alla campagna vaccinale anti Covid nei centri vaccinali dell’Ulss4. Così il Messaggero.

Condividi su:

11 thoughts on “Medico vaccinatore stroncato da malore nel centro vaccinale: addio al dottor Luciano Boatto

  1. Diamo atto che questo vaccineitor coerentemente si è fatto infilzare dalla sua creatura, c’ha creduto. Bravo ma poco sveglio.

    1. LO HA FATTO SOLO PER I SOLDI, CHE SCHIFO. HA UCCISO SAPENDO DI UCCIDERE LE PERSONE ALLE QUALE INIETTAVA IL SIERO MAGICO.

  2. mentre era di turno..
    chi non vede continuerà a non vedere
    la matrix infernale vi circonda di minions
    e vi vuole.
    il maligno vive di luce riflessa
    ovvero senza la luce delle vs anime muore
    la luce delle vs anime arriva dell’Altissimo (che non è il serpente della bibbia…guardate bene..)
    senza la vs luce il male muore
    raccattano anime a piu’ non posso…con l’inganno
    questa battaglia
    significa
    “niente è come sembra”

  3. medico vaccinatore…è come dire prete scopatore…..c’è qualcosa che mi stride;
    cmq ce n’è uno di meno e questo è un bene;
    ciao fesso che ci guardi da lassù ti sei portato i soldi per cui hai venduto il culo?

  4. Ha fatto il boa(t)to. A parte il gioco di parole, cosa se ne fanno dei soldi se poi possono anche rischiare di schiattare all’improvviso come se nulla fosse tra l’indifferenza generale tra l’altro? Boh… Contenti loro… Chi di cacchino ferisce di cacchino sperimentale perisce… Ovviamente sento già le unghiette dei covidioti che si arrampicano sugli specchi: “Era anziano ormai”. Un altro gli fa eco: “Eh, è capitato anche a mio nonno e non era vaccinato. Semplicemente era giunta la sua ora”. Chissà perché sempre ai cacchinati… E ancora: “Non ha sTaTo il vicino!11 Io lo fatto è sto benissimo1!” Non riescono a comprendere che NON SIAMO TUTTI UGUALI e ognuno può reagire diversamente e che oltretutto anche i lotti sono diversi. Ma non ci arrivano, sono troppo stupidi per capire…

  5. Ancora nessun parlamentare morto o quantomeno danneggiato! Tutti sapevano tutto, compresi i verginelli. Placebo a manetta e poi via a maramaldeggiare o a versare lacrime di coccodrillo

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.