Medico sostenitore di Speranza muore a 57 anni per una malattia fulminante: cittadini sotto choc

Condividi su:

MILANO — Un lutto ha colpito il paese di San Giorgio Su Legnano che piange il dottor Luca dell’Acqua, scomparso all’età di 57 anni, di cui una trentina al servizio dei sangiorgesi nel ruolo di medico di famiglia. Una persona stimata da tutti che è venuta improvvisamente a mancare a causa di una malattia fulminante. Il sindaco Claudio Ruggeri ha voluto ricordarlo così: “Nella tua missione di medico a San Giorgio ti sei fatto amare e apprezzare dai tuoi assistiti e dalle persone che ti hanno conosciuto. Oggi piangiamo una persona che ha speso la propria vita per gli altri. Te ne sei andato troppo presto”. Così https://www.ilgiorno.it.

Il gruppo di Protezione Civile di San Giorgio su Legnano e Canegrate si unisce al dolore dei familiari per la scomparsa del loro sostenitore: “Ci piace ricordarlo come una persona che sapeva ascoltare i propri pazienti in questo caso noi volontari, un uomo semplice, umile ma sempre attento e professionale”. Anche l’ex sindaco Walter Cecchin lo vuole ricordare: “In queste ore in cui un paese intero è rimasto senza parole alla notizia, io ti voglio ringraziare e ricordare per la bellissima e professionale collaborazione che ho avuto nei 10 anni da sindaco. Sempre cordiale, sempre disponibile ma soprattutto sempre attento alle necessità dei tuoi pazienti e alla comunità sangiorgese”.

Condividi su:

12 thoughts on “Medico sostenitore di Speranza muore a 57 anni per una malattia fulminante: cittadini sotto choc

  1. Se sosteneva speranza tanto bravo e tanto furbo non era…..cmq adesso non rompe più il cazzo a nessuno, bye bye eore in camice bianco, vedrai che arrviano ancora un po’ di colleghi

    1. Ma pensi che l’altro si sia davvero vaxxato? Io ci credero’ solo se lo vedro’ cascare per causa di effetti avversi.

  2. Chi di Speranza vive muore disperato. Forse quello che avevo letto era un po’ diverso. Addio piKkoLo AnCiELo CovIdiOta. Rip. Insegna agli angeli a farsi iniettare dosi di vaccini sperimentali che potrebbero causare anche malattie, miocarditi, pericarditi, arresti cardiaci, tumori, infarti, ecc. Boh. Contento lui… Si è fidato della persona sbagliata. Forse ha travisato la frase: ‘avere speranza’. Mentre sarebbe servita un’atra tipo di speranza… Che tristezza…

  3. Un cretino stimato da altri cretini, ammazza che guadagno.
    Adesso all’altro mondo, ciaone!
    Ma scompaiano tutti velocemente che voglio medici boni cubani e russi al loro posto!

  4. In qualsiasi modo si ha a che fare con quel pezzo di fango di Speranza la vita non ti dà scampo. Chi ha seguito i suoi protocolli da psicopatico o è morto o reso invalido a vita o ha provocato la morte. Speranza e quall’altra viscida della Lorenzin dovrebbero essere dati alle fiamme. 2 maledetti senza precedenti

  5. Apertis verbis un medico che pedissequamente accetta questa insensata politica vaccinale covid… è in migliore di ipotesi… un incapace incompetente… un medico con trent’anni di esperienza (ma fosse pure appena laureato) non può no sapere rigorosa trafila che vaccini prima di essere distribuiti dovrebbero seguire… mai meno di 7-10 anni di tempo!…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.