Marines disobbediscono a Biden: in 50mila rifiutano il vaccino

Condividi!

La quasi maggioranza dei marines statunitensi ha rifiutato il vaccino contro il Covid. Si tratta di quasi il quaranta per cento del corpo militare: i membri dell’esercito americano che hanno ricevuto almeno una dose sono 75.500, contro i circa 48mila che hanno rifiutato. A Camp Lejeune, in North Carolina, una delle basi militari più importanti, il 57% dei marines ha detto no al vaccino contro il Coronavirus.

Il portavoce dei Marines Corps Kelly Fruschour: «Comprendiamo perfettamente che la diffusa accettazione del vaccino Covid-19 ci fornisce i mezzi migliori per sconfiggere la pandemia. La chiave per affrontare la pandemia è costruire la fiducia nei vaccini». Lo riporta quest’oggi la Nuova Venezia e Mestre.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.