Malore improvviso: trovato morto in casa il dott. Giuseppe Fanuli, presidente del Tribunale di Pesaro

Condividi su:

PESARO — Lutto nel mondo giudiziario delle Marche. Giuseppe Luigi Fanuli, presidente del Tribunale di Pesaro, è stato trovato morto in casa. Il magistrato aveva 65 anni e viveva da solo a Pesaro. Stamane lo attendevano in ufficio per le udienze. Non vedendolo arrivare né ottenendo risposta al telefono, qualcuno è andato a casa e lo ha trovato morto a terra. 

Forse un infarto oppure un ictus fulminante, tanto da non lasciargli il tempo di chiedere aiuto. Originario del Maceratese, il dottor Fanuli aveva lavorato a lungo a Fermo, e poi quale presidente della sezione penale della Corte d’Appello di Ancona per arrivare a Pesaro il 22 dicembre 2017 come presidente del tribunale. Giurista di primo piano, era impegnato da anni anche come giudice della Commissione Tributaria provinciale. Ancora da accertare le cause del decesso. Lo ha riportato poco fa il sito Vera.tv.

Condividi su:

6 thoughts on “Malore improvviso: trovato morto in casa il dott. Giuseppe Fanuli, presidente del Tribunale di Pesaro

  1. Speriamo che ora che il “fuoco” e’ arrivato a toccare i piedi di tanti “acchiappa bustarelle” magari qualcuno inizia a uscire dal torpore e a darsi una mossa per applicare le innumerevoli leggi per porre fine alla strage piu’ silenziosa e snobbata ma anche piu’ grave della storia.

  2. IL MALE VI DIVORA PERCHE’ LO AVETE ACCOLTO
    SE NON COMRENDETE CIO’ ANDRA’ AVANTI LA CORRUZIONE E IL MALE
    ANCORA FATE FINTA DI NIENTE? ALLORA NESSUN FUTURO
    MA SOLO IL LAGO DI FUOCO
    PERCHE’ ALL’INFERNO- E NON E’ PER DIRE – CI SIAMO GIA’
    IL GIUDIZIO FINALE RIGUARDA TUTTI
    SIETE MORTI E NON LO SAPETE
    E’ UNA PROVA CONTINUA
    E’ ORA DI COMPRENDERE…

  3. ⏰⏰⏰ SPERIAMO CHE LA MAGISTRATURA ITALIANA SI SVEGLI. ⏰⏰⏰

    Intanto un magistrato in Uruguay ha dichiarato che i c.d, “vaccini” sono vietati per i bambini sotto i 13 anni. E ha ordinato allo Speranza di quel paese di fornire l’elenco dei componenti dei vaccini,
    E ha obbligato i medici vaccinatori a dichiarare che cosa contengono quei sieri magici, quali sono i benefici, e soprattutto i rischi, E gli effetti collaterali.

    Ecco il link alla notizia: https://twitter.com/RHolzeisen/status/1545136024380219394

    1. “Ante la decisión del juez subrogante Alejandro Recarey de suspender la vacunación contra covid-19 en la población menor de trece (13) años, el Ministerio de Salud Pública resuelve acatar el dictamen del juez a la vez que apelarlo.

      Por tal razón, a partir de hoy las vacunas para esta población dejarán de estar disponible hasta nueva disposición. El Plan Nacional de Vacunación contra covid-19 continúa en marcha y podrán recibir la vacuna las personas mayores de trece (13) años.

      En este marco, el Ministerio de Salud Pública reitera que cada una de las decisiones tomadas respecto a la vacunación del Plan Nacional de Coronavirus fueron basadas en la evidencia científica disponibile, amparados en la idoneidad, experiencia y trayectoria de los integrantes de la Comisión Nacional Asesora de Vacunas, el grupo ad-hoc, el grupo GACH y la comunidad científica, quienes determinaron con base en múltiples estudios que las vacunas administradas son seguras y efectivas.

      Finalmente, dado el escenario epidemiológico actual, el Ministerio hace énfasis en la importancia de mantener los cuidados no farmacológicos, especialmente en las poblaciones que no hayan recibido vacunas o que no hayan completado su estatus vacunal.”

      https://twitter.com/MSPUruguay/status/1545072644248293377

      INGLESE

      “Given the decision of the substitute judge Alejandro Recarey to suspend vaccination against covid-19 in the population under thirteen (13) years of age, the Ministry of Public Health resolves to abide by the judge’s opinion while appealing it.
      For this reason, as of today the vaccines for this population will no longer be available until further notice. The National Vaccination Plan against covid-19 continues and people over thirteen (13) years of age will be able to receive the vaccine.
      In this framework, the Ministry of Public Health reiterates that each of the decisions made regarding the vaccination of the National Coronavirus Plan were based on the available scientific evidence, protected by the suitability, experience and trajectory of the members of the National Advisory Commission of Vaccines, the ad-hoc group, the GACH group and the scientific community, who determined based on multiple studies that the administered vaccines are safe and effective.
      Finally, given the current epidemiological scenario, the Ministry emphasizes the importance of maintaining non-pharmacological care, especially in populations that have not received vaccines or have not completed their vaccination status.”

      ITALIANO

      «Vista la decisione del giudice aggiunto Alejandro Recarey di sospendere la vaccinazione contro il covid-19 nella popolazione sotto i tredici anni (13), il ministero della Salute pubblica delibera di prestare attenzione alla decisione in appello.
      Per questo da oggi i vaccini per questa popolazione non saranno più disponibili fino a nuova notifica, Il Piano Nazionale di Vaccinazione contro il covid-19 continua e la persona maggiore di tredici (13) anni potrà ricevere il vaccino.
      In questa tabella, il Ministero della salute pubblica indica che la decisione si basa sul merito del Piano nazionale sui vaccini contro il coronavirus si basa sulle evidenze scientifiche disponibili, sulla tutela dell’idoneità, sull’esperienza e sull’esperienza del membro dell’Advisory nazionale sui vaccini Commissione. . , il gruppo ad hoc, il gruppo GACH e la comunità scientifica, che hanno stabilizzato le proprie basi per lo studio moderno e che la somministrazione delle vaccinazioni sono sicure ed efficienti.
      Insomma, visto l’attuale scenario epidemiologico, il Ministero sottolinea l’importanza di mantenere l’assistenza non farmacologica, soprattutto nelle popolazioni che non hanno ricevuto il vaccinom, o che non hanno completato lo stato di vaccinazione”.

Rispondi a Anonimo Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.