Malore improvviso mentre è al lavoro: muore a Vicenza un operaio di 31 anni

Condividi!

VICENZA – Stroncato da un infarto a trentuno anni, mentre era al lavoro. La tragedia, di cui è stato vittima Nicola Zorzetto, residente con la compagna e la figlia ad Altavilla Vicentina, si è registrata lunedì mattina. Ma nessun incidente sul lavoro, solo un malore fatale. Il tecnico della Spa lombarda Fincimec si trovava nello stabilimento della Fis di Almisano di Lonigo per effettuare un intervento di manutenzione quando ha perso i sensi ed è crollato a terra. Lo scrive il Corriere del Veneto.

Colpa del suo cuore, che aveva smesso di battere. I lavoratori gli hanno prestato subito soccorso con le manovre di rianimazione, come da protocolli di pronto intervento sanitario aziendali. Quindi hanno allertato la centrale operativa del Suem 118 che ha convogliato nello stabilimento di via Dovaro un’ambulanza. Il tecnico è stato poi trasferito d’urgenza in ospedale ad Arzignano ma per lui non c’era già più nulla da fare. Il suo cuore infatti non ha più ripreso a battere nonostante i tentativi prolungati di rianimarlo. Tanto che è stato dichiarato morto prima dell’arrivo in pronto soccorso.

Condividi!

2 thoughts on “Malore improvviso mentre è al lavoro: muore a Vicenza un operaio di 31 anni

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: