Malore improvviso, Manfredi della Gherardesca muore nel sonno

Condividi su:

LIVORNO — Un’intera comunità in lutto, per la prematura scomparsa del conte Manfredi della Gherardesca, che si è spento improvvisamente la notte scorsa nel sonno a Castagneto Carducci (Livorno). Aveva 60 anni. Manfredi, fratello minore di Sibilla e Gaddo, era appena rientrato dall’estero. È stato trovato morto nella camera da letto del castello di famiglia. Lo ha riportato in questi giorni il sito web www.quotidiano.net.

“Una famiglia che è nella storia di Castagneto, legata profondamente a Castagneto, con tre fratelli molto uniti. È davvero una notizia tristissima per la nostra intera comunità”, ha commentato il sindaco di Castagneto, Sandra Scarpellini. La famiglia dei della Gherardesca ebbe origine longobarda ed è una delle più antiche nobiliari della Toscana; ebbe fra gli antenati il conte Ugolino la cui leggenda Dante Alighieri immortalò nell’Inferno. Sposato con la principessa di origine bavarese Dora Lowenstein, Manfredi della Gherardesca lascia due figli Aleotto e Margherita. “Ora che potevamo stare insieme se ne è andato”, è il ricordo straziato del fratello Gaddo.

Condividi su:

One thought on “Malore improvviso, Manfredi della Gherardesca muore nel sonno

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.