Malore improvviso, infermiere muore nel sonno a soli 35 anni

Condividi su:

ANCONA — Un giovane infermiere è stato trovato morto ieri mattina nella sua abitazione di Bettolelle. Si tratta di Alessandro Limoncelli. Aveva 35 anni. E’ stato un familiare a trovarlo privo di vita nel suo letto, dove era andato a chiamarlo non vedendolo ancora. Domenica sera era andato a dormire e non si è più svegliato. Il Resto del Carlino

La tragedia si è consumata nella sua abitazione lungo l’Arceviese di Senigallia nella frazione di Bettolelle, a pochi metri dal centro abitato di Casine di Ostra. Sul posto si è recata una volante del Commissariato che sulla sua morte sta indagando. Nella sua stanza non è stato trovato nulla che potesse giustificare il decesso. La salma è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale cittadino in attesa dell’autopsia che verrà svolta forse già oggi. Vista la giovane età del deceduti, come avviene di routine, sono stati disposti accertamenti. Alessandro, trivaccinato, lavorava all’ospedale di Pergola.

Condividi su:

One thought on “Malore improvviso, infermiere muore nel sonno a soli 35 anni

  1. C’era bisogno di accertamenti? dopo le migliaia di persone giovani e non che schiattano TUTTI I GIORNI NELLA STESSA IDENTICA MODALITA’???????? sveglia!!!

Rispondi a monia Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.