Malore improvviso in casa: Sergio Giammaria muore a soli 40 anni

Condividi su:

FERMO – Stava cenando quando improvvisamente è stato colto da un malore che non gli ha lasciato scampo. E’ morto così il 40enne monturanese Sergio Giammaria. La tragedia si è consumata nell’abitazione dell’uomo. Ad accorgersi che qualcosa non andava è stato un familiare con il quale Sergio aveva un appuntamento. Non vedendolo arrivare, ha iniziato a chiamarlo ripetutamente al telefonino senza aver risposta. A quel punto si è recato a casa sua, ha suonato al campanello, ma del 40enne nessuna traccia.

Il sospetto che fosse accaduto qualcosa di brutto si è pian pian materializzato quando, dopo essere stati allertati dal familiare, sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e della Croce Gialla Montegranaro. I soccorritori hanno provato in ogni modo a rianimare il 40enne, ma non c’è stato nulla da fare: il suo cuore aveva già cessato di battere per sempre. La prima ispezione cadaverica su Sergio Giammaria ha confermato che si è trattato di un malore fatale, anche se la salma è ancora a disposizione della Procura di Fermo, che sta valutando l’eventualità di effettuare l’autopsia. Sergio, originario di Porto Sant’Elpidio, si era trasferito da poco a Monte Urano. www.ilrestodelcarlino.it

Condividi su:

15 thoughts on “Malore improvviso in casa: Sergio Giammaria muore a soli 40 anni

      1. Secondo l’ultimo censimento.
        Comunque rimarranno sempre 60 milioni, di cui 30 milioni negri, 10 gialli e i bianchi in sedie a rotelle.

    1. Siamo meno secondo l’istat:

      Al 1° gennaio 2022 i residenti in Italia sono 58 milioni 983 mila, adesso saranno ancona meno.

      1. Tanto a quel numero non si arriverà mai perciò tanto vale sperare che non accada oppure restare confinati in casa o nei campi di contenimento come dice Amici, un bel risparmio per chi non potrà più pagare l’affitto di casa. Comunque, parer mio che non vale niente, questo Amici mi sembra un po’ troppo catastrofista.

      2. Pardon, il mio commento era di risposta per il commento sotto relativamente alla raccolta firme.

  1. Caspita stanno morendo come le nespole. A nastro proprio. E’ record. Dai che si può fare di più, dai. Oltretutto mi pare che col tempo che passa ne muoiono sempre di più. Mi sembra

  2. Rendiamoci conto che questo è ancora niente. Redazione riporta e pubblica solo morti da malore improvviso ma ci sono migliaia di casi giornalmente ovunque abbiano vaccinato coi killer vax di Big Pharma di tumori fulminanti al sangue e agli organi che stanno letteralmente falcidiando persone di ogni età, e quelle morti vanno aggiunte agli effetti nefasti del vaccino killer.
    Fin dalla prima dose milioni di persone sono già morte di cose che nessuno ancora sapeva fossero collegate al vaccino, ma lo sono.
    Per cui immaginiamo che razza di ecatombe sta avvenendo, e il peggio arriva a breve.

    1. io ho un bar.mai visto morire così tanti clienti in così poco tempo. ed i malati non si contano.

  3. Qua si parla soprattutto dell’Italia ma anche in Sardegna alcuni stanno morendo, prevalentemente cacchinati, eppure tutto tace… Omertà? Nuova normalità? Ignoranza (?) Boh. Chissà…

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.