Malore fatale, infermiere si sente male in casa e muore: inutili tutti i soccorsi

Condividi su:

LA SPEZIA — Incantava le persone con la musica e le aiutava nei momenti più delicati sul lavoro, ma un malore improvviso lo ha strappato troppo presto alla sua famiglia e a chi sapeva apprezzare i rullanti e i piatti della sua batteria. Se ne è andato così, straziando il cuore di tutti, Giuseppe Cavallaro 55 anni infermiere di Oncologia al Sant’Andrea della Spezia, conosciuto da tanti come Pino.

Questa mattina Cavallaro era nella sua abitazione dove si è sentito male. I familiari non hanno perso tempo e hanno chiamato immediatamente i soccorsi. Nonostante il tempestivo intervento dei soccorritori e le cure ospedaliere non c’è stato nulla da fare. I funerali si terranno mercoledì 10 agosto, alle 10, a Fossamastra. >>>>> SEGUE LA FONTE.

Condividi su:

6 thoughts on “Malore fatale, infermiere si sente male in casa e muore: inutili tutti i soccorsi

  1. Bene , speriamo che ne muoiano tanti tra le file della sanita !
    Cosi la prossima volta staranno a sentire di piu gli scienziati e meno i politici ed i venduti !
    RiP

  2. Naturalmente tutti vaccinati e nessuna correlazione!!!!!!!???? No?????😡
    Ci stanno uccidendo con queste sostanze 😡😡

    1. Io credo nella scienzAh. VoGLiO SaLvARmi11 Voglio dare il buon esempio!11 Cacchino fatto. 🌺Ops, MALORE improvviso. Nessuna correlazione. 55 anni poi, era ancora giovane. Vabbé, i covidioti ci tengono a precisare che è normale. Ma cosa ne sanno? Magari aveva il sangue tutto grumoso… Io ho visto il vaccino sperimentale covid-19 visto al microscopio e sembrava molto più brulicante di vita rispetto al paese nel quale vivo. C’erano pure delle ramificazioni… Aiuto…

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.