Malore davanti ai clienti: morto barista per arresto cardiaco

Condividi su:

BRESCIA — Si è sentito male sotto gli occhi dei clienti che serviva ogni giorno al bancone del suo bar, un malore improvviso che non ha lasciato scampo a Roberto Soldati, titolare dal Davai Caffè di Maclodio, in provincia di Brescia. Residente a Travagliato, classe ’67, Soldati è deceduto intorno alle 11 di ieri, sabato 10 settembre, davanti agli occhi di tre clienti e della barista che lo assisteva sul lavoro. L’uomo è crollato a terra dopo essere uscito a fumare: era privo di sensi e nell’attesa dell’ambulanza, arrivata nell’arco di pochi minuti i presenti gli hanno praticato il massaggio cardiaco. Lo riporta Today.it.

I sanitari hanno poi provato disperatamente a rianimarlo, ma il suo cuore non ha più ripreso a battere. Soldati era un volto noto, non solo per la sua attività di barista a Maclodio. Gestiva infatti altri due locali, uno in Franciacorta e uno a Trenzano, nella frazione di Cossirano. Sul luogo della tragedia sono intervenuti i carabinieri di Trenzano e gli agenti della Locale.

Condividi su:

7 thoughts on “Malore davanti ai clienti: morto barista per arresto cardiaco

  1. chiedeva il grincaz per entrare nel suo bar? se si a lui non l’hanno chiesto per entrare nella barA

  2. Si fanno cacchinare con più dosi di un vaccino sperimentale covid-19 con annessi effetti potenzialmente incerti, nonché una dubbia efficacia se non addirittura deleteria per poter lavorare e poi MUOIONO improvvisamente di nessuna correlazione… Boh. Da morti mica potranno più lavorare… Ma il senso qual è? Perché non l’ho capito. Sarò limitata io… Pure in Sardegna è così, addirittura pure moltissimi giovanissimi che non volevano rinunciare al ristorante, oppure ai viaggi, ai locali e alla discoteca… Mah… Il viaggio in paradiso però è gratis, eh… Ditemi che sto sognando e questo è tutto un incubo, dai…

    1. Cinicamente di cc o meglio che se ne vadano pure in pace tutti coloro che hanno voluto imporre e hanno deciso per noi ,da sotto terra non faranno più del male.Ma qualcuno si è accorto che dei politici cattivi che ci hanno reso la vita impossibile,nessuno si è ammalato o e deceduto???ma si sono o no vacchinati????

      1. Nessuno di quei politici laidi si è si è fatto inoculare il siero, solo fisiologica, mica son scemi come il popolino ipocondriaco, plagiato e lobotomizzato.

  3. A breve chiuderanno migliaia e migliaia di attività, se non muoiono di vaccino i proprietari e i lavoranti lo faranno di fame o si ammazzano. Come dicevano ne “Il trono di spade”? “L’inverno sta arrivando”.
    Avete voluto fare i collaborazionisti di regime perché viene sempre più facile agli ignavi?
    Ottimo, imparerete a vostre spese che spesso lottare è l’unica cosa giusta da fare, comunque finisca.

Rispondi a Arizona, (principessa).👸🏼 Annulla risposta

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.