Madre di due figli di 39 anni muore due giorni dopo il vaccino

Condividi!

Una madre di due figli della Georgia (USA) sarebbe morta a ridosso della procedure di immunizzazione da COVID-19. Un necrologio pubblicato online da un’impresa di pompe funebri con sede in Alabama per B. H. P., 39 anni, residente ad Atlanta, afferma che è morta il 13 gennaio, corroborato da una raccolta fondi di GoFundMe con le stesse informazioni. È quanto riporta renovatio21.com.

Secondo la pagina Facebook della donna, il suo stato è stato aggiornato per l’ultima volta un giorno prima il 12 gennaio, scambiando la sua foto del profilo con una di lei che indossava una mascherina mentre mostrava una «Scheda di registrazione delle vaccinazioni COVID-19». Le scritte intorno alla foto di profilo su Facebook dicono: «Salva viteDì di sì al vaccino COVID-19». Non è chiaro quale azienda abbia prodotto il vaccino somministrato alla donna o se una reazione negativa al vaccino sia stata la causa della morte. La notizia della morte della signora a ridosso della vaccinazione è stata data dal sito Infowars, nel totale disinteresse dei media mainstream. «Ci si chiede quanti altri decessi vengano ignorati dal momento che l’apparato dei media mainstream sta deliberatamente tentando di mantenere il pubblico disinformato» scrive Infowars.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.