Macron minaccia: “Se l’Italia non si prende tutte le navi Ong, ci saranno conseguenze”

Condividi su:

Clandestini, Parigi minaccia Roma. “Se l’Italia persiste, ci saranno conseguenze” dice in una delirante intervista al quotidiano francese ‘Le Parisien’ il ministro degli Esteri della Francia, Catherine Colonna. Con le sue parole mette in guardia il nostro Paese, dopo il rifiuto di accogliere la Ocean Viking, nave battente bandiera norvegese di Ong francese.

Colonna denuncia “la mancanza di umanità” dell’Italia, in riferimento alla vicenda della nave che alla fine ha attraccato a Tolone, in Francia. “La decisione è scioccante. Questi metodi non sono accettabili. E’ una fortissima delusione”, afferma la responsabile della diplomazia transalpina. La ministra francese aggiunge, poi, “che ci saranno conseguenze se l’Italia persiste in questo atteggiamento… L’Italia non rispetta né il diritto internazionale, né il diritto marittimo. La regola è quella del porto sicuro più vicino: la nave era in prossimità delle coste italiane“, dichiara. Ridicoli. Lo ha riportato l’Adnkronos.

Condividi su:

14 thoughts on “Macron minaccia: “Se l’Italia non si prende tutte le navi Ong, ci saranno conseguenze”

  1. Siccome a Maccaron gli piacciono i cioccolatini giovani , pretende che noi ne sbarchiamo 100000 e poi lui se ne seleziona un centinaio di cazzuti da fare entrare in francia !
    Adesso e ora che questa farsa finisca !
    basta con il reddito e se non lavori son cazzi tuoi e dei M5 merde.
    E tutti i migranti che non fanno un cazzo a casa loro o in francia .
    Brava meloni !!!

    1. Brava Meloni de che? Per non aver fatto sbarcare questi 234 parassiti colorati? E degli altri circa 10000 sbarcati nell’ultimo mese? Certo che vi accontentate di poco

  2. Brutto finocchio, manda quella trucida di tua moglie e di tua madre ad accogliere i clandestini che sono abituate a stare con le cosce aperte. Brutto finocchio di 💩

  3. Uuuhhhh, il frocetto dei Rothschild deve avere qualche sbalzo ormonale, non è che gli sta arrivando il ciclo, quello che la moglie di copertura non ha più dal Paleolitico?
    Ma vada a fare le sue orge in Africa e non rompa i coglioni sto personaggetto da cabaret di Mont-Martre.

  4. Sentire la parola francia, accende in me sentimenti di schifo rabbia e violenza, in quanto considero i francesi un popolo di ipocriti di prima categoria. Che poi in un contesto simile, un alta carica del governo francese tiri in ballo la parola “umanitá”, é come sentir dire da un pedofilo la parola “bambino”. L’ho scritto tempo fa, se il governo taliano fosse una cosa seria, spedirei tutte le navi che arrivano dall’Africa, in francia gran bretagna e stati uniti. Loro fanno i casini, loro paghino le conseguenze!

  5. Dimostrazione che c’e’ un progetto di disintegrazione sociale dell’Italia (non dimentichiamo che Macron e’ un “figlioccio” di Attali’ e dei Rothschild)

  6. La Francia ci è sempre stata nemica, l’esempio più lampante fu la Libia. Sono come i lanzichenecchi, ma molto più bugiardi e ruffiani. Dopo, ovviamente, abbiamo i vari politici italiani, che hanno dato le loro due fette di culo alla Francia, a scapito nostro. Innumerevoli le legion d’onore francesi a questi nostrani traditori. Macron/Dracon/cochon, inoltre, è una pedina della solita famigliola di banchieri assassini. Quadro desolante.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.