Macron “chiude in casa” i non vaccinati, Figliuolo: “Anche in Italia fra poco”

Condividi su:

La Francia annuncia nuove misure contro la variante Delta del Covid. Dal 21 luglio servirà un pass per entrare nei ristoranti, cinema o teatri. “In tutti gli eventi o luoghi in cui sono riunite più di 50 persone” spiega il presidente francese Emmanuel Macron parlando dell’obbligo di mostrare il documento che attesta la vaccinazione o la negatività rispetto al Coronavirus per tutti i cittadini francesi di più di 12 anni. Lo riporta quest’oggi l’Adnkronos.

Pass per ristoranti e trasporti come in Francia? “Concordo con Macron sul fatto che la vaccinazione è una delle chiavi per il ritorno alla normalità” ha detto il commissario straordinario per l’emergenza Covid generale Francesco Paolo Figliuolo, ospite ieri sera di Tg2 Post su RaiDue. “Per convincere gli ultimi irriducibili utilizzare il green pass per questo tipo di eventi potrebbe essere una buona soluzione. Potrebbe essere anche una spinta per la vaccinazione”.

Condividi su:

5 thoughts on “Macron “chiude in casa” i non vaccinati, Figliuolo: “Anche in Italia fra poco”

  1. Vedremo cosa tireranno fuori dal cilindro adesso…ridicoli ….anche se ho dei seri dubbi che possano farlo

    1. La popolazione gli ha dato troppo spago. Ora sono convinti di poter fare tutto tanto il branco di pecore acconsentirà senza ribellarsi e scendere in piazza.

  2. Chissà xc I clandestini che arrivano a flotte.. NN LI preoccupano…. Anzi.. Macron se li va pure a prendere con la sua Ong..e.. Ce li porta a noi.!!..

Rispondi a Orazio Annulla risposta

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.