Macchie di sangue, crampi e dolori per un 58enne di Monza dopo seconda dose AstraZeneca

Condividi!

MONZA – A Luca Villa, 58 anni, volontario e coordinatore dell’Associazione Monza Soccorso Protezione Civile è stato diagnosticato un quadro clinico compatibile con una vasculite indotta da vaccinazione anti-covidPrima i crampi, alle gambe e alle braccia. Poi forti dolori muscolari e un bruciore insolito fino alla comparsa delle macchie a una settimana di distanza dalla seconda dose del vaccino anti-covid. Lo scrive Monza Today.

“Al San Raffaele di Milano ho trovato il dottor Cavalli che dopo attente valutazioni ed essersi confrontato con altri due suoi colleghi, non ha esitato a scrivere un referto in modo esplicito: vasculite indotta da secondo vaccino AstraZeneca” spiega Villa. Le macchie però restano solo un aspetto esteriore dell’infiammazione ma l’elemento da valutare con risonanze ed esami e da scongiurare è un eventuale coinvolgimento di organi interni come reni e polmoni. “Mi hanno spiegato che la vasculite è molto rara negli adulti. Mi sono spaventato ma più che altro per il dolore e il bruciore che avevo addosso che non ho mai provato in vita mia“.

Condividi!

One thought on “Macchie di sangue, crampi e dolori per un 58enne di Monza dopo seconda dose AstraZeneca

Rispondi

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.