Loredana Bertè contro Meloni: “Togli la fiamma dal simbolo. Lo ha detto la senatrice Segre”

Condividi su:

Loredana Bertè, in un video su Instagram, attacca la leader di FdI: «Signora Meloni, quando una senatrice come Liliana Segre chiede che sia cancellata dal suo logo quella fiamma che ricorda il fascismo e le sue conseguenze, lei la rimuove e basta, senza arrampicarsi sugli specchi con scuse improbabili. Lei la rimuove, ha capito?».

E Bertè, nel suo breve discorso, aggiunge: «Mi sembra il minimo per il rispetto che si deve a una signora che ha passato quello che ha passato (riferendosi alla senatrice Segre, ndr), oltre a noi cittadini che siamo veramente stufi e alla memoria di quelli che non ci sono più perché per quel simbolo sono stati uccisi». Lo ha riportato il Corriere della Sera.

Condividi su:

16 thoughts on “Loredana Bertè contro Meloni: “Togli la fiamma dal simbolo. Lo ha detto la senatrice Segre”

  1. Ma tacci brutta vecchia bagascia!! Sei piu fascista tu e tutti i tuoi compagni!!! Se Dio vuole sarà la volta buona che ci leviamo di torno!!! Merde disfattiste anti italiane!

    1. Ma la Segre se ne accorge … adesso? Non poteva fare questa richiesta alla Meloni un po’ prima?

  2. Vediamo di non cadere come pere nel tranello di questa gente che cerca di distogliere il popolo da problemi assai gravi.
    A me Fratelli d’Italia fa schifo esattamente quanto Lega, Forza Italia e PD, che è di destra più degli altri, li schifo tutti e voglio vederli sprofondare tutti, non voterò mai e spero ci sia l’astensionismo più grande della storia.
    Il sistema elettorale stesso deve crollare su sé stesso, e dovremo arrivare ad un nuovo tipo di governo tipo comunità auto gestite o città stato, la cosa migliore a mio avviso.
    Mai più questo modello di governo fallimentare e corrotto, chi lo vota ancora dopo questi ultimi 2 anni e mezzo non ha capito nulla e non capirà mai nulla.

    1. Almeno vota per qualcuno dei nuovi partiti per poter avere un’opposizione . Forse la Cunial di Vita può essere più vicina alle tue intenzioni .
      La Berte’ forse non sa che il marito della Segre era del MSI, fiamma tricolore .
      Una più svaporata dell’altra .

    2. Concordo fino a dove scrivi che FdI fa schifo. Il sistema elettorale e di governo è stato modificato dagli stessi politici corrotti votati dalla gente. Altri politici non facilmente corruttubili potrebbero cambiare alcune cose cambiando radicalmente le cose.
      Io penso che votare yno qualsiasi dei partiti del dissenso, senza stare a far propaganda, sia già un passo.
      Pragmaticamente le opzioni che ha il popolo sono due: votare o fare la rivoluzione. Tertium non datur.
      Quindi visto che noi italiani non faremo nessuna rivoluzione e non metteremo nessuna forca nelle piazze per politici e loro fiancheggiatori, ci resta il voto di protesta.
      Se non voti pensi che al pd non andranno seggi o che il sistema crollerà?
      Che le stesse tv che hanno propagandato la pandemenza sollevino il problema della illegittimità del governo perché votato solo dal 30% degli italiani?
      No. Non andrà così se vincerà l’astensionismo. Semplicemente continueranno a fare quello che vogliono con l’appoggio dei media prezzolati.

    3. Con l’astensionismo vincera’ di nuovo il PD e gli alri partiti che ti fanno schifo. Se non vuoi votare nemmeno per i nuovi schieramenti alternativi (Italia Sovrana e Popolare, Vita, Alternativa, ecc.) per lo meno vai alle urne e cassa la tua scheda, sara’ sempre meglio che permettere a soliti noti di restare al potere. Spiace che tanta gente si astenga e non capisca che, cosi’ facendo, fa proprio il gioco di chi odia (PD e compagnucci governeranno anche se li vota il 2%, statene sicuri).

  3. E intanto questa scrofa fa pubblicita a Fratelli d italia.
    si perche sia la segre che quelli che alimentano la polemica , parlano e danno risalto sui media alla meloni.
    Non importa che parlino beno o male di me , purche ne parlino !
    La meloni sara peggio del Cx perche essendo dannatamente filo nato e filo guerra ci portera dove vogliono i poteri !
    Non deve togliere la fiamma , deve togliere il disturbo !

    1. Peggio del PD non c’e’ nulla. E con la Meloni cambierebbe ben poco, sono tutt’uno. Ma il pericolo vero sara’ l’astensionismo, la gente ha recepito questa balzana e infantile idea che, non andando a votare, fara’ “crollare il sistema”. Mentre il sistema se ne frega dei gonzi che non vanno a votare e continuera’ a opprimerci in ogni caso, anche se li votasse un numero esiguo di cittadini. Anzi, visto che la gente non vota, potrebbero abolire proprio questo diritto, per il quale i nostri nonni e bisnonni versarono lacrime e sangue.

      1. Sì infatti molti non andranno a votare. Prevediamo un boom di astensioni. Minimo il 50%. La gente si astiene perché ritiene che Pd e FdI facciano più o meno lo stesso gioco mentre la maggior parte dei partiti anti-sistema non supererà la soglia del 3%. Forse solo Italexit. Anche se Paragone (ex M5s) non sappiamo quanto possa essere affidabile.

  4. La Meloni non sarà il massimo, ok, ma qual’è l’alternativa? Un Enrico Letta che vuole sfamare i clandestini tassando il patrimonio degli italiani? Cerchiamo di essere pragmatici e di andare a votare per arginare la follia della sinistra!!!

  5. Dicono che senza Draghi sarebbe stato peggio e invece il prezzo della benzina è pure sceso. Lol. Comunque, famiglia disagiata a parte, mi ha colpita in particolar modo un commento: “Il sistema elettorale stesso deve crollare su sé stesso, e dovremo arrivare ad un nuovo tipo di governo tipo comunità auto gestite o città stato”, concordo pienamente, quoto anche le virgole. Anche se dei pidioti non ce ne libereremo facilmente e credo che le alternative alla follia sinistra e destra esistano: ‘Alternativa’, Italia sovrana e popolare, Il partito di Paragone, il partito di Adinolfi, ecc. Anche se si sarebbero dovuti alleare tutti assieme. Inoltre dubito fortemente che manterranno le promesse date, dato che alcune sono: Uscire dall’UE, eliminazione dell’obbligo cacchinale e greenpazz, ecc. Insomma, tutte cose belle ma mi sembrano proprio tutte cose difficili da attuare, onestamente… Inoltre ci sono addirittura covidioti che su Facebook commentano: “Gnooo1 Vogliamo l’obbligo. BEEEEH!” Peccato che non apporti alcun beneficio ai giovani sani ma soltanto rischi. Io sono dell’idea che i vaccini sperimentali covid-19 vadano dati soltanto a coloro che li vogliono, cioè gente molto a rischio, ovvero anziani malati e persone molto malate che non sono immuni da anni come me ma soprattutto ai covidioti deboli… Fine.

  6. Io non voto VITA, ma voto per l’Avvocato RENATE HOLZEISEN che è una donna straordinaria e molto coraggiosa.

Rispondi

© 2019-2022 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.