Liliana Segre: “La gente è matta a non farsi il vaccino anti-Covid?”

Condividi!

La senatrice a vita Liliana Segre è stata vaccinata all’ospedale Fatebenefratelli di Milano. L’ultranovantenne, sopravvissuta ad Auschwitz, si è presentata al centro vaccinale alle 11:30 per ricevere la somministrazione programmata. Ad accoglierla ha trovato il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana e l’assessore al Welfare Letizia Moratti.

Liliana Segre a Fontana: “La gente è matta a non vaccinarsi?”. La senatrice ha scambiato anche qualche battuta con il presidente Fontana. “Grazie mille del video che ha registrato perché abbiamo bisogno… c’è troppa gente che non si è iscritta”, ha detto il presidente della Regione. “La gente è pazza a non volere fare il vaccino?”, si è chiesta la Segre. “Un po’ di matti ci sono”, la replica. “Alcuni hanno paura”, ha commentato allora Fontana.

Lilliana Segre, 90 anni compiuti a settembre, è una dei testimonial per la campagna vaccinale in Lombardia e ha ricordato l’importanza di combattere il virus anche con un’adeguata profilassi. Speranza: “Una vita che è un esempio, grazie a Liliana Segre”. “Una vita che è un esempio per tutti. Anche nei gesti più semplici. Grazie a Liliana Segre”. Lo ha scritto su Facebook il ministro della Salute, Roberto Speranza. Così tgcom24.mediaset.it.

Condividi!

One thought on “Liliana Segre: “La gente è matta a non farsi il vaccino anti-Covid?”

  1. Questa che ruba lo stipendio, in quanto la Costituzione non prevede il campo di concentramento tra i meriti per i senatori a vita, dovrebbe rispettare di più gli italiani che glielo pagano.

Rispondi a Angelo Annulla risposta

© 2019-2021 Stopcensura.online | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: